VIA FAURO, RIFIUTA DI PAGARE PARCHEGGIATORE ABUSIVO: FERITO

via-fauroSi rifiuta di pagare l’obolo al parcheggiatore abusivo e viene accoltellato alla pancia. Il fatto è accaduto intorno alle 18 di ieri ai Parioli, in via Ruggero Fauro di fronte a diversi passanti. Marito e moglie erano scesi dall’auto appena parcheggiata, quando un romano di mezza età, da anni parcheggiatore abusivo nella zona e conosciuto dai residenti, marsupio avvolto intorno alla vita, si è avvicinato a chiedere 2 euro per la sosta. Il rifiuto dell’uomo di pagare ne ha fatto nascere un’accesa discussione che si è conclusa con un accoltellamento. Un colpo dritto all’addome che ha fatto accasciare l’uomo a terra. Una rapida sequenza quella in cui dalle grida si è passati alla lama tirata fuori dal marsupio conficcata nell’addome dell’uomo. Il tutto di fronte all’impotenza e al terrore della moglie che è riuscita però a prendere il cellulare e a chiamare il 113 mentre il parcheggiatore si allontanava a piedi come se nulla fosse accaduto. In una manciata di minuti una volante del commissariato Villa Glori è arrivata sul posto e in viale Parioli, grazie alle descrizioni fornite dalla donna, l’aggressore è stato riconosciuto, ammanettato e portato nelle celle di sicurezza del commissariato. Si tratta di un romano di 58 anni già noto alle forze dell’ordine e conosciuto in zona come un violento. “Si spaccia per parcheggiatore dei ristoranti, naturalmente non lo è”, spiegano i commercianti. Nel frattempo la sala operativa della questura ha fatto intervenire in via Fauro un’ambulanza e il ferito è stato soccorso al Policlinico Umberto I. Fonte: la Repubblica