“RITI MARITTIMI” DI ALVIN CURRAN AL LAGHETTO DI VILLA BORGHESE

laghetto-villa-borghese-2laghetto-villa-borgheseNel 1979, il musicista e compositore d’origini americane Alvin Curran presentava al laghetto di Villa Borghese di Roma, insieme ai suoi studenti dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, un’opera che sarebbe divenuta momento di passaggio fondamentale nella sua carriera. Era Riti Marittimi o, come si leggeva sul libretto dell’epoca: “Environmental concert per cori e laghetto-villa-borghese-1conchiglie, sul laghetto del parco di villa Borghese con inizio al tramonto”. Un concerto, come ammetterà lo stesso Curran, nato dall’influenza che il teatro – e la sperimentazione a esso legat a- stava avendo sul suo percorso artistico. Che alle 12 di ieri si è nuovamente tenuto proprio nel laghetto di Villa Borghese nell’ambito del Roma Europa Festival.