AL VIA DAL PONTE DELLA MUSICA LA ‘ROMA BY NIGHT RUN’

La Roma By Night Run si schiera al fianco delle popolazioni colpite dal terremoto che ha provocato decine di vittime. In occasione della mezza maratona, in programma venerdì sera con partenza alle ore 22 dal Ponte della Musica Armando Trovajoli, gli organizzatori del Forhans Team di Gianluca Calfapietra, hanno deciso di devolvere una parte del ricavato delle iscrizioni per l’acquisto di beni primari da portare nei centri devastati dal sisma. Inoltre l’organizzazione invita i runner iscritti a contribuire alla donazione (chi roma by night runvolesse anche economicamente), portando con sé al momento del ritiro del pacco gara beni di prima necessità come alimenti a lunga conservazione, medicinali, coperte. Tutta la raccolta verrà consegnata, con il sostegno della Protezione civile, da una delegazione della Roma By Night Run direttamente sul posto nei giorni successivi alla gara. Infine, al momento dello “start”, sarà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime. La Roma By Night Run, mezza maratona in notturna, è l’unica del suo genere che si svolge nella capitale sulla distanza dei 21,097 chilometri ed è patrocinata dalla Regione Lazio e Comune di Roma Capitale, ed è organizzata in collaborazione con il Centro sportivo Italiano e la Fidal Lazio. Al via sono attesi oltre 1.500 podisti che sfileranno tra i quartieri Flaminio, Prati, Parioli, con il favore della brezza serale e le strade libere dal traffico. Circa 500 sono invece i “podisti-turisti” stranieri provenienti prevalentemente dall’Irlanda, Inghilterra, Olanda e Nuova Zelanda. Novità per questa terza edizione è il tributo alle donne con la presenza di pacemaker tutte al femminile a cura di Marathon Truppen, mentre si consolida la collaborazione con il Circolo della Polizia di Stato che sarà presente con una delegazione di loro atleti e in uno spazio allestito nell’area expo. Il tracciato di gara vedrà la partenza da lungotevere Flaminio, all’altezza del Ponte della Musica, il passaggio su Ponte Risorgimento per poi percorrere lungotevere delle Armi fino a raggiungere piazza della Cinque Giornate, via delle Milizie e viale Mazzini. Il serpentone dei podisti passerà su viale Angelico fino all’attraversamento di Ponte Milvio per poi dirigersi verso lungotevere dell’Acqua Acetosa, via della Moschea e viale Parioli. Non mancherà nemmeno il passaggio davanti all’Auditorium per ritornare poi verso ponte Duca d’Aosta, lungotevere Maresciallo Diaz, il secondo attraversamento di ponte Risorgimento fino all’epilogo nuovamente di fronte al Ponte della Musica. La festa podistica però comincerà già dalle 18:30, con il Forhans AperiNight, aperitivo nella zona di partenza nell’area expo, mentre per tutta la durata dell’evento, ci sarà musica dal vivo al ritmo della Erika Scherlin Acoustic Trio, per finire intorno alla mezzanotte, con il pasta party per tutti gli atleti e gli accompagnatori. “L’idea di questa gara in notturna nasce per creare un evento diverso considerato che Roma è una piazza che oltre ad avere Maratona di Roma e Roma Ostia, che sono due pilastri del podismo capitolino, propone tante gare sparse per tutto l’anno – spiega  Gianluca Calfapietra presidente del Forhans Team – Noi abbiamo voluto proporre alla gente un modo diverso di correre. La gara è stata solo l’inizio di un concetto, al quale ci abbiamo legato l’aperinight, il pasta party, la festa e la musica dal vivo. Creando di fatto un evento attorno a una gara. Noi non abbiamo puntato sull’ingaggio di grandi atleti internazionali ma abbiamo creato attenzione nei confronti dello sport, dell’aggregazione e del divertimento. Inoltre siamo molto felici della collaborazione con la Run With Roma 2024, grazie alla quale abbiamo garantito ai nostri iscritti una promozione in vista della 10 km del 10 settembre al costo di solo 5 euro”. L’anno scorso hanno iscritto il loro nome nell’albo d’oro della Roma by Night Run, Carmine Buccilli e Martina Dogana. Fonte: la Repubblica