PIAZZA DI SIENA: SI CHIUDE CON UN BRIVIDO IL CONCORSO IPPICO

piazza di sienaIl Lazio chiude sul podio. Ieri mattina al concorso ippico internazionale di Piazza di Siena il quintetto di cavalieri composto da Ascanio Tozzi Condivi, Olga Cerasi, Sofia Manzetti, Viola Maria Martini e Federica Tella ha regalato alla regione il trofeo della Coppa dei Giovani-Bruno Scolari. Un successo per il Lazio, che è così salito sul gradino più alto del podio seguita dai cavalieri del Veneto e della Toscana (terzi). Nel pomeriggio, invece, brutto incidente nell’ovale di Villa Borghese. Durante la seconda manche della gara individuale più importante, il tedesco Marco Kutscher  ha sbagliato i tempi di avvicinamento all’ostacolo e il cavallo è inciampato nelle barriere ricadendo di lato su Kutscher. Su Piazza di Siena è calato il silenzio, il pubblico delle tribune e dei palchi vip si è alzato in piedi. Poi l’ingresso dei medici, che hanno accertato le condizioni del cavaliere e dei veterinari per il cavallo. Kutscher è stato immobilizzato e portato via dal campo di gara con l’ambulanza, ma dalle prime informazioni, ancora parziali, sembrerebbe abbia riportato solo una frattura a una delle due clavicole. Il Gran Premio Loro Piana Città di Roma si è comunque concluso e a vincere è l’americano Mc Lain Ward, che nel tempo di 40″45 ha battuto lo svedese Peder Fredricson con H&M All In (42″05) e la connazionale Laura Kraut con Zeremonie (45″39). Un altro  italiano, Gianni Govoni, ha fatto invece risuonare l’inno di Mameli nella giornata conclusiva dell’84edizione del concorso ippico all’interno di Villa Borghese. Il cavaliere ha vinto infatti vinto il Premio Corriere dello Sport in sella a Bobolensky, battendo così l’inglese Michael Whitaker su Daedalus e, al terzo posto, il carabiniere Bruno Chimirri con il cavallo Kec Giorgia.