CAOS A VILLA BORGHESE PER I TIFOSI TURCHI DEL GALATASARAY

© Daniele Stanisci ag. Toiati Tifosi del Galatasaray in centro corteo da Piazza del Popolo a Piazza delle Canestre

Durante i filtraggi delle forze dell’ordine prima della partita partita Lazio-Galatasaray, che sono stati «particolarmente rigidi e stringenti», fa sapere la Questura di Roma, sono stati rinvenuti in possesso dei tifosi numerosi petardi, fumogeni e torce illuminanti nonché una «finta carta di credito che si trasforma in coltello». Sono cinque i tifosi del villa borghese ieriGalatasaray a cui è stato notificato il Daspo. In precedenza i sostenitori della squadra turca hanno lanciato anche un petardo contro un autobus. Il fatto, rende noto l’Atac, è avvenuto alle 16.30 circa all’interno di Villa Borghese, dove un gruppo di tifosi turchi ha gettato un petardo a bordo di un bus della linea 61, che stava effettuando una fermata. L’esplosione, spiega l’Atac, ha danneggiato la vettura, costringendo l’azienda a metterla fuori servizio. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e un’ambulanza del 118 per soccorrere l’autista del bus, che è stato accompagnato in ospedale per controlli. Le forze dell’ordine hanno disposto per alcune ore la chiusura, anche al trasporto pubblico, delle strade all’interno di Villa Borghese deviando le linee 61-89-160-490-495. Dopo qualche ora la circolazione dei bus è tornata normale. Fonte: il Messaggero

villa borghese