GIL E VELOSO ALL’AUDITORIUM: DATA UNICA IL 6 MAGGIO

GIL E VELOSOLo scorso luglio avevano scelto l’Umbria Jazz come tappa italiana della loro reunion europea che li vedeva di nuovo insieme, a distanza di 21 anni, da quel loro ultimo tour mondiale del 1994. Caetano Veloso e Gilberto Gil annunciano oggi un nuovo concerto-evento che si terrà il prossimo 6 maggio, in unica data italiana, all’Auditorium Parco della Musica. Ancora insieme, dunque, nella ripresa del loro “Caetano&Gil-Two Friends, a century of Music”, un tour che ribadisce tutta l’importanza e la durata della loro carriera artistica, nonché della loro amicizia, da quando s’incontrarono per caso a Salvador (Bahia), nei primi anni ’60, fino a fondare qualche tempo dopo il cosiddetto “Tropicalismo”, movimento che ha influenzato in modo decisivo lo sviluppo della musica e della cultura brasiliana a venire. E Gil, che ha manifestato anche una visione ”politica” del patrimonio culturale del suo Paese d’origine – tra gli altri incarichi, prima come ambasciatore Fao, poi come Ministro della cultura-  è stato anima creativa di quel mondo, col risultato di “deprovincializzare” e modernizzare il Brasile. Dal canto suo, Veloso viene considerato come “la coscienza critica, l’autore che più di ogni altro ha contribuito a stravolgere il senso stesso della forma canzone”. Con lui “è sempre stato amore e amicizia, un alternarsi di momenti emozionanti”, parola di Gilberto Gil. Di quest’ultimo, invece, Veloso racconta del grande inventore che è sempre stato. Un talento che esercita “con fin troppa modestia e il suo disprezzo innocente verso la sua grandezza sono due facce di una luna che è la sua stessa musica”. Da quando, in quel lontano 1994, si sono esibiti nel celebre tour dal nome “Tropicalia Due”, molti produttori speravano che venisse ripetuto quel tipo di show: loro due insieme sul palco, da soli con le chitarre per l’intera durata del live. Ma solo dalla scorsa stagione, dopo diversi progetti e molti album dopo, hanno trovato il tempo per dare vita a questo nuovo duo, “Caetano&Gil”, che vuole continuare a celebrare il 50° anniversario della loro vita nella musica. Un concerto unico, inedito, che annuncia una scaletta che riproporrà quei gioielli divenuti colonna sonora di una terra, storia della musica popolare di quel Paese. Insieme, le canzoni più recenti, suonate solo con le due chitarre acustiche. Sarà una grande festa, in fondo, perché il 6 maggio si concluderà anche il loro tour europeo che inizierà ad aprile in Portogallo.
6 maggio ore 21, Sala Santa Cecilia
Auditorium Parco della Musica, viale Pietro De Coubertin 30
Per info e prenotazioni: 0773/664946