NATALE ALL’AUDITORIUM

natale auditoriumTutti al Parco. Il Natale all’Auditorium è la festa dei romani, dei turisti, degli artisti, delle famiglie, di tutti i bambini. Ed è la prima volta che l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Fondazione Musica per Roma, per oltre un mese, lo festeggeranno insieme agli spettatori. Fin dalla giornata inaugurale, l’8 dicembre, per tutto il pomeriggio, a ingresso gratuito, all’interno e all’esterno del Parco della Musica, si sono susseguiti gli eventi che le due grandi istituzioni hanno organizzato per dare il via alla rassegna: spettacoli, concerti ed esibizioni, cori di bambini e ragazzi, performance di giovani arpisti, di musicisti itineranti, di cantanti pop e gospel. E, inoltre l’inaugurazione “animata” della mostra Strenne e le visite guidate dell’Auditorium.  In serata, tre concerti: “Pablo Heras- Casado dirige Mozart”, il Gospel di The Campbell Brothers e “Un viaggio con i Beatles di Rubber Soul”. Il 17 dicembre è stata inaugurata la pista di pattinaggio “Parco del ghiaccio”: atmosfera e storia si fondono in un’unica location, quella dell’Auditorium Parco della Musica. Un impianto di oltre 1000 mq con più di 1500 pattini a disposizione di chi vorrà pattinare, fino al 24 gennaio, nella splendida cornice della Cavea dell’Auditorium. E poi, a partire dalla festa inaugurale, fino al 10 gennaio 2016, un caleidoscopio di spettacoli e iniziative: il “Festival Gospel”, “Disney Fantasia” con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, “La Chiarastella” di Ambrogio Sparagna, “La Creazione” di Haydn sempre con le compagini ceciliane, la mostra “Strenne”, le esibizioni delle Voci Bianche e della JuniOrchestra, Capodanno in compagnia di Gigi Proietti. Inoltre dal 26 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio sarà possibile effettuare le visite guidate all’Auditorium, senza bisogno di prenotazione, tutti i giorni con partenza ogni ora dalle 11.30 alle 16.30. Sono sospese il 24, 25 31 dicembre e l’1 gennaio 2016. Grandi nomi per i concerti che si alterneranno nelle sale dell’Auditorium, per tutti i gusti e tutte le età: Antonio Pappano, Radu Lupu, Mitzuko Uchida, Ensemble Modern, Andrès Orozco-Estrada, Chiara Civello, Luca Barbarossa, Mario Biondi, Eugenio Bennato. Infine, “flash mob” del gruppo Gospel Anthony Morgan il 24 dicembre alle ore 12 a Piazza Navona.