GIUBILEO: DA STAZIONE TIBURTINA A SAN PIETRO IN 7 MINUTI

STAZIONE TIBURTINAIn treno dalla Tiburtina a San Pietro. Sarà questo uno dei principali «itinerari» giubilari effettuati dal trasporto pubblico, sia per evitare l’ingresso di centinaia e centinaia di pullman in città, sia per non appesantire con troppi viaggiatori, oltre quelli che già le prendono quotidianamente, le linee A e B della metropolitana: infatti sono già quasi al limite con i passeggeri romani o i turisti abituali. Per renderlo possibile, però, dovranno aumentare in modo sostanzioso i treni regionali che già passano attraverso questa stazione per poi proseguire verso l’Ostiense, Trastevere e San Pietro. «L’obiettivo per l’8 dicembre – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci, che ha il coordinamento per le opere sul Giubileo – è di portare i treni dagli attuali quindici minuti a sette minuti e mezzo. Su questo punto stiamo già lavorando con le ferrovie e con l’amministrazione regionale. Dovranno avere la stessa efficienza di un servizio di metropolitana». E non è questa l’unica novità che attende la Stazione Tiburtina. Per far parcheggiare le centinaia e centinaia di torpedoni previsti sarà realizzata una nuova stazione per i pullman dalla parte est, ovvero quella posteriore all’attuale stazione degli autobus che si trova sul piazzale principale.