GARA FOTOGRAFICA A SQUADRE PER GLI ALUNNI DELL’ALFIERI

Qualche giorno fa una frotta di ragazzini si aggirava nei viali di Villa Borghese. Ognuno aveva il suo auricolare e, a ogni sosta, c’era chi raccontava loro la storia dei luoghi e richiamava l’attenzione su fontane e fontanelle, statue, curiosità, particolarità botaniche degne di essere dette. Quando gli adulti finivano il loro racconto, alcuni ragazzi si guardavano intorno, qualcuno scattava delle foto, qualcun altro prendeva appunti. Erano gli studenti di due classi della scuola media Alfieri, in una uscita nel verde organizzata dai loro professori con Roma2pass per fargli scoprire la bellezza di Villa Borghese, raccontargli la sua storia ma anche per insegnargli a guardarsi intorno e cercare di capire. La particolare attenzione mostrata dai ragazzi derivava anche dal fatto che ognuno faceva parte di una squadra e tutti quanti stavano partecipando ad un gioco competitivo basato sulla fotografia. I ragazzi della squadra azzurra facevano foto a tutto quello che aveva a che fare con l’acqua: fontane e fontanelle ma non solo. Quelli della squadra rossa riprendevano i “personaggi” scolpiti in qualunque punto del percorso nella villa, sulla facciata della Galleria Borghese, nelle fontane, nei monumenti. La squadra gialla poi si occupava delle decorazione presenti negli arredi del parco: ghirlande di fiori, vasi, armi, oggetti vari. Quella verde infine si concentrava sugli animali, spesso fantastici, scolpiti nei punti più impensati, in alto, per terra, nelle fontane, nei monumenti, come il mulo di Pietro Canonica o gli onnipresenti aquila e drago simboli della famiglia Borghese. Tornati a casa, i ragazzi di ogni squadra comporranno le proprie foto in un racconto virtuale della giornata e una giuria deciderà il migliore reportage fotografico tra quelli presentati. Tutti e quattro i reportage saranno pubblicati su www.roma2pass.it. Questo è solo uno dei progetti che il team Amuse che si occupa del progetto Roma2pass sta portando avanti con alcuni insegnanti di diverse scuole del Municipio. Se tra i lettori ci fosse qualche insegnante interessato a fare qualcosa insieme e dare il suo contributo nel team, non deve far altro che farsi avanti e inviare una mail a roma2pass@gmail.it.