AUDITORIUM, CONCERTO DEL CANTAUTORE JACK SAVORETTI

Domani, nella Sala Petrassi, alle ore 21, Jack Savoretti in “Written in Scars”. L’ultimo progetto di Jack Savoretti, segna sicuramente uno dei punti più alti della carriera del cantautore anglo-italiano che ha registrato questo disco dopo aver lavorato con alcuni degli autori più promettenti in circolazione. I presupposti del progetto sono chiari: ritmiche contagiose e arrangiamenti curati nel minimo dettaglio. Nato a Londra nel 1983 da padre italiano e madre tedescopolacca, Savoretti trascorre la sua infanzia in Inghilterra per poi trasferirsi adolescente in Svizzera. Sarà la madre a suggerirgli di prendere in mano una chitarra e di trasferire in musica le sue parole. Nel 2007 pubblica il suo primo album in studio, “Between the minds”, molto apprezzato dalla critica inglese che non tarda a descrivere Jack come il nuovo Bob Dylan. Il disco successivo, “Harder than easy” esce nel 2009. Segue nel 2012 esce “Before the storm” registrato con i musicisti della sua nuova band: The Dirty Romantics. Il 20 ottobre 2014 esce il suo nuovo Ep “Tie me down”: quattro pezzi che anticipano il nuovo album, “Written in scars”, uscito all’inizio del 2015, anticipato dal singolo “Home”. L’album ha visto la collaborazione dell’autore Samuel Dixon (coautore di Sia e produttore di Adele) e del cantautore genovese Zibba. Sul palco sarà affiancato dai The Dirty Romantics, ovvero Pedro Vita Vieira De Souza, chitarra elettrica, Jesper Lind Mortensen, batteria e percussioni, John Bird, basso e Henry William Bower-Broadbent, tastiere.