LA FESTA DEL LIBRO AD ASSAGGI IN VIA DEGLI ETRUSCHI

Un drago cattivo, una principessa da salvare e un guerriero pronto a tutto per salvarla. Ecco tre ottimi ingredienti per una storia romantica, la storia di San Giorgio, patrono catalano degli innamorati. La leggenda vuole che un drago cattivo venne sconfitto da San Giorgio. Il guerriero salvò così la figlia del re destinata al sacrificio umano. Dalla ferita inferta sul collo del drago sgorgarono non fiumi di sangue, bensì rose rosse, simbolo dell’amore. Quale cornice migliore per festeggiare la letteratura con la festa mondiale del libro, festa ufficialmente istituita dall’Unesco proprio nel giorno di San Giorgio, il 23 aprile. I librai di AsSaggi a via degli Etruschi celebrano l’amore per i libri regalando agli amanti della lettura il simbolo di questa festa, i fiori. Acquistando i libri da regalare per la festa del libro si riceverà, ad ogni acquisto, il segnalibro celebrativo per corredare il regalo con un pensiero, una citazione, o una dedica personalizzata. Per festeggiare i libri con tutta la comunità di lettori, AsSaggi partecipa a #ioleggoperchè. I messaggeri che partecipano all’iniziativa tramite la nostra libreria, riceveranno il 23 aprile i preziosi pacchetti con i quali diffondere l’amore per la lettura.