GIORNATA DELLA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO AL MAXXI

Oggi pomeriggio al museo Maxxi, in occasione della giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo promossa dall’Onu, i ragazzi autistici e le loro famiglie espongono se stessi nella lobby del museo con un grande murale che sarà realizzato in diretta. L’iniziativa si chiama “I nostri figli sono opere d’arte” ed è parte del progetto “Insettopia” creato da Gianluca Nicoletti, giornalista scrittore e padre di Tommy, un ragazzo autistico. Parteciperanno per l’occasione anche un gruppo di ragazzi del liceo artistico Ripetta con una perfomance legata al tema dell’inclusione scolastica dei ragazzi autistici. L’ingresso per il pubblico sarà gratuito. A spiegare le ragioni che sono dietro il progetto è lo stesso autore, Gianluca Nicoletti:”Vogliamo provocare gli indifferenti e scuotere chi ancora ha timore di condividere il problema che ha in famiglia. Per la prima volta la neuro diversità sarà rappresentata come espressione artistica”. L’iniziativa è solo un punto di partenza, infatti, l’idea è quella di inaugurare anche un laboratorio d’arte, “autism-friendly”, all’interno del museo, che coinvolga una classe di 20-25 ragazzi adolescenti autistici.