VILLA TORLONIA: STORIA UN PO’ NOIR DELLA CASA DELLE CIVETTE

L’edificio sullo sfondo, all’interno di Villa Torlonia, fu costruito tra il 1840 e il 1842 e venne chiamato la “Capanna Svizzera”. Solo nel 1920, grazie alla trasformazione col dominante motivo decorativo costituito dalla civetta, prese il nome di “Casa delle Civette”. Questa trasformazione sembrerebbe essere frutto della crisi misogena del proprietario che passava molto del suo tempo in questo edificio eretto a dimora. L’aura sinistra della casa venne rinvigorita successivamente dalla morte di una bambina al suo interno, lasciando filtrare congetture legate all’esoterismo. Foto: www.romaierioggi.it