SALA CASELLA, L’ESPERIENZA MUSICALE DI PAWEL MYKIETYN

Clarinettista e compositore, Pawel Mykietyn a ventiquattro anni era già noto in patria e all’estero. Promotore infaticabile della musica contemporanea europea come interprete e divulgatore, ha un profondo rapporto con la cultura del suo paese. Oggi, Mykietyn terrà un incontro didattico presso il Conservatorio di Santa Cecilia; domani, la sua esperienza musicale sarà presentata al pubblico della Filarmonica. Mykietyn fa largo uso dell’elettronica, ma anche di suoni antichi e riscoperti: clavicembalo, archi, pianoforte, e nei suoi Sonetti di Shakespeare anche un soprano “maschile”, ossia un falsettista, erede delle voci androgine dei castrati. La statura musicale di Mykietyn risalterà anche dalla colonna sonora per il magnifico film di Andrzej Wajda Tatarak, che proietteremo integralmente prima del concerto, in cui una toccante esperienza umana si fa universale. Sala Casella, via Flaminia 118, giovedì 31 maggio dalle ore 18.30, “Vibrazioni emotive ad alta frequenza”, la musica di Paweł Mykietyn.