IL TEVERE SORVEGLIATO SPECIALE

Ore di pioggia incessante, “alluvioni lampo” e allagamenti. Il nubifragio ha messo in ginocchio la capitale. “E’ stato un fenomeno eccezionale – le parole del sindaco di Roma, Ignazio Marino – in 12 ore sono cadute il 15% delle precipitazione di un anno piovoso in città”. E la Protezione civile del Lazio lancia “l’allerta meteo per le prossime 24-36 ore”. Il Tevere è sorvegliato speciale. Il suo livello, che in serata alla stazione di Ripetta registrava un’altezza di 11,95 metri con tendenza all’aumento, viene tenuto costantemente sotto controllo per l’abbondante pioggia che continua a cadere nella capitale e nell’intero Centro Italia.