AUDITORIUM: PER ‘LEZIONI DI STORIA’ SI PARLA DEL 1492

Tornano le Lezioni di Storia all’Auditorium Parco della Musica, forti di un successo di pubblico che dura da otto anni. Il tema di questa edizione è “L’invenzione dell’Europa” e si sviluppa in nove lezioni, introdotte da Paolo di Paolo, come sempre la domenica mattina alle ore 11, fino all’11 maggio. Il 2 febbraio, Adriano Prosperi parlerà de “L’intolleranza. 1492. Granada: l’Inquisizione, l’Islam e gli Ebrei”. Un anno epocale, che segna la fine del Medioevo e l’inizio dell’età moderna. Al centro, Ferdinando re d’Aragona e Isabella di Castiglia, già sostenitori dell’Inquisizione: è alla loro opera che si deve la resa dell’ultimo regno musulmano, la spedizione di Colombo verso le Indie e l’espulsione degli ebrei. Per loro o battesimo o esilio, una drammatica alternativa. Lo Stato moderno nasce issando le barriere dell’intolleranza e creando categorie di ‘diversi’ su cui si esercitano i meccanismi dell’esclusione o dello sfruttamento.