MUNICIPI SENZA MAFIA, PROTOCOLLO COMUNE

I presidenti dei Municipi capitolini sottoscrivono il primo protocollo antimafia accogliendo i cinque punti promossi dall’associazione antimafie da Sud per contrastare concretamente gli affari dei clan nei loro territori. La firma lunedì 18 novembre, presso la sede dei gruppi consiliari. Con questo atto condiviso i Municipi intendono fare fronte comune, impegnandosi formalmente a promuovere pratiche antimafia su temi strategici quali la gestione degli appalti pubblici, le strategie contro la corruzione, il contrasto al gioco d’azzardo, la valorizzazione dei beni confiscati, la formazione e la cultura. Molti presidenti di municipio parteciperanno alla presentazione del protocollo: Gerace (II), Marchionne (III), Palmieri (V), Fantino (VII), Catarci (VIII), Santoro (XI), Torquati (XV). Saranno anche presenti Paolo Masini, assessore ai Lavori pubblici e alle periferie di Roma, Riccardo Magi presidente Commissione legalità al Comune di Roma, e Gianluca Peciola, capogruppo Sel al Campidoglio.