VERANO: MARINO DOPO LA CERIMONIA PARLA CON I GIORNALISTI

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha deposto ieri mattina, al cimitero del Verano, una corona di fiori presso la stele dei defunti della città di Roma. Qualche minuto di raccoglimento, prima di attraversare l’Ossario comune ed accendere con una torcia il tripode. Dopo la cerimonia il primo cittadino ha risposto alle domande dei giornalisti presenti, indicando la data del 4 novembre come utile per un incontro con l’opposizione sul Bilancio del Comune di Roma. Marino ha poi parlato della situazione delle imposte: “Sono molto soddisfatto: come avevo detto in più occasioni, nonostante un disavanzo di 867 milioni, volevo riuscire a chiudere il bilancio 2013 senza alcun aumento delle tasse, e il fatto che non ci siano aumenti di Irpef, Imu, tassa di occupazione di suolo pubblico e tassa di soggiorno penso sia un risultato importante”. “Questo sarà un bilancio istituzionale – ha aggiunto – che va a chiudere ciò che è stato lasciato dalla precedente amministrazione. Ora voglio attenzione e collaborazione da tutti i consiglieri comunali sul bilancio previsionale 2014 che intendo chiudere prima della fine del 2013 per riportare Roma sui binari della corretta amministrazione”.