A VIALE XXI APRILE, SOPHIA LOREN E MARCELLO MASTROIANNI…

“Una giornata particolare”, il film di Scola che tutti conoscono, fu girato in viale XXI Aprile. Questa la storia: durante la parata di Hitler a Roma, una casalinga e un omosessuale rimangono da soli nel loro caseggiato e si incontrano. Film di grande delicatezza e sensibilità nel seguire queste due figure di emarginati dal sistema fascista (e non solo). Mastroianni e Loren sono magistrali nel far emergere le psicologie dei personaggi. La location principale, nonché unica, è probabilmente tra le più note della cinematografia romana. Ci troviamo nel monumentale condominio di viale XXI Aprile, altrimenti noto come Palazzo Federici. Al civico 29 di questo stabile Scola ambienta il film, anche se gli appartamenti dei due protagonisti sono riprodotti in studio dove venne ricostruito anche parte del palazzo e il terrazzo. L’enorme caseggiato popolare conta all’incirca 20 scale, 12 piani e contiene un grande cortile interno, un tempo a uso bottega. Scola concentra le riprese alla scala numero 6 dove al settimo piano vive Antonietta (Sophia Loren). Dirimpetto al suo appartamento c’è quello di Gabriele (Marcello Mastroianni). Ettore Scola tornerà di nuovo qui nel 1995 per girare “Romanzo di un giovane povero”. fonte: www.davinotti.com