BIBLIOTECA VILLA MERCEDE: SI PARLA DELL’ATTUALITÀ DI OLIVETTI

Oggi pomeriggio, alle ore 18, nella Biblioteca Villa Mercede di via Tiburtina 113, Biblioteche di Roma, Fondazione Adriano Olivetti ed Edizioni di Comunità presentano: “Il mondo che nasce: Adriano Olivetti e le Edizioni di Comunità”. Intervengono: Furio Colombo, giornalista e scrittore; Beniamino de’ Liguori, direttore editoriale delle Edizioni di Comunità; Alessandro Leogrande, giornalista. Nel corso dell’evento raccontano l’attualità dell’opera olivettiana in occasione del ritorno in libreria delle Edizioni di Comunità e dell’uscita dell’antologia inedita Il mondo che nasce di Adriano Olivetti; a seguire proiezione dell’ultima intervista Rai di Adriano Olivetti, curata da Emilio Garroni. “Noi crediamo nel potere illimitato delle forze spirituali: Amore, Verità, Giustizia, Bellezza. Gli uomini, le ideologie, gli Stati che dimenticheranno una sola di queste forze creatrici non potranno indicare a nessuno il cammino della civiltà”. Il mondo che nasce è quello che Adriano Olivetti immagina, progetta e costruisce dal 1946, ed è raccontato nei dieci scritti raccolti in questa antologia inedita. Pagine in cui si parla di dignità delle persone, di conoscenza, di comprensione profonda dei valori della cultura, di responsabilità dell’impresa verso i lavoratori e l’ambiente, e dove la scienza, la tecnologia e l’economia sono strumenti al servizio dell’uomo e della comunità. Parole di un’agenda ideale per costruire un mondo davvero nuovo. (www.fondazioneadrianolivetti.it )