RENDONO MOLTO I FURTI DI METALLO AL CIMITERO DEL VERANO

LA MAPPA DEL VERANOLa storia si ripete al cimitero del Verano. Sono anni che accade e anche stavolta il bottino è molto consistente. Cinquanta tonnellate di croci, vasi e statue rubate: oggetti semplici, dall’intenso valore affettivo lasciati nei loculi dai familiari dei defunti come ricordi. Rame e ottone venduti per oltre 100mila euro. Processo nei confronti del ladro che per fortuna è stato acciuffato. Lo scorso anno fu preso anche un collezionista di foto che con un cacciavite staccava le immagini dalle lapidi. Così vanno le cose tra i vivi.