PIAZZA TRENTO, TORNA IL DEGRADO

PIAZZA TRENTONon c’è niente da fare: piazza Trento è di nuovo in pieno degrado. È giusto passato un anno da quando, nell’ottobre 2020, alcuni cittadini attivi avevano trasformato in un salotto ospitale il luogo. Comitato piazza Caprera, Amici di Villa Leopardi e Amici di Porta Pia avevano unito le loro forze dando vita ad un progetto di recupero dell’area, potendo contare su un fondo di 14.000 euro che nel 2018 si erano aggiudicati partecipando a un bando della Regione Lazio. Nuova pavimentazione, aiuole verdi e pulizia dai rifiuti. Ma 365 giorni dopo lo scenario è di nuovo desolante. Decine di bicchieri di plastica in terra e sulle panchine, fazzoletti e bottiglie di vetro riempiono piazza Trento. E’ questo il panorama che si trova di fronte chi passeggia nella zona. Il bidone della spazzatura stracolmo sembra quasi ‘sputare fuori’ gli ultimi sacchetti che inevitabilmente giacciono sul marciapiede sottostante. La situazione diventa ancora più allarmante sul lato destro – per chi proviene dal Giulio Cesare – con decine di cartoni abbandonati vicino ai cassonetti. Un odore acre rende ancora più inospitale il cammino: sul lato anche alcuni rami caduti e abbandonati sul prato. Piazza Trento è frequentata da tanti ragazzi, vista anche la presenza di diverse scuole nei dintorni. Malamovida e inciviltà sono tornate padrone.