FRANCESCA DEL BELLO SUBITO AL LAVORO: I SUOI PRIMI OBIETTIVI

FRANCESCA DEL BELLOFrancesca Del Bello, rieletta presidente del Municipio ha le idee chiare sulle cose da fare. “Il primo passo – ha spiegato – sarà l’inaugurazione del centro sportivo di via Como. Dobbiamo subito renderlo funzionante perché poi a ottobre lanceremo il bando per la sua gestione e avvieremo tre gare importanti: il primo per la biblioteca della Lega Lombarda, la seconda per il parco urbano di viale della XVII Olimpiade e la terza per la riqualificazione di piazzale del Verano”. “Poi – ha proseguito Del Bello – avvieremo la pedonalizzazione di piazza Mincio, lavoreremo all’apertura del laboratorio di avviamento professionale per le donne vittime di violenza a via Aldrovandi e del magazzino della solidarietà in un immobile confiscato alla mafia. Lanceremo gli stati generali culturali per creare un distretto culturale del Municipio. E sempre nei primi 100 giorni ci sarà l’elezione del nuovo consiglio dei giovani, l’apertura del nuovo centro culturale di via dei Sardi 35, la trasformazione del mercato dei Vespri Siciliani da sede impropria a sede propria, con l’aiuto degli uffici centrali, e infine la riapertura della Casina dei Pini a Villa Massimo”. La minisindaca, infine, ha ricordato anche le priorità dei cinque anni. Tra i progetti più importanti ecco “la riqualificazione dell’area degradata di via dei Lucani, l’isola ambientale Porta Pia -piazza Fiume, l’avvio del grande intervento di riqualificazione di delle ex Caserme di via Guido Reni e la rivisitazione dell’intervento al piazzale ovest della stazione Tiburtina. Penso infine anche alla riqualificazione di viale Parioli e corso Trieste, con ripiantumazioni, nuovi arredi, marciapiedi più larghi e nuova illuminazione. Infine ci impegneremo per una migliore gestione generale della movida”.