GLI ORARI PER IL COMMERCIO FINO AL 15 NOVEMBRE

Nuovi orari per le attività commerciali, artigianali e produttive della città. L’ordinanza 172 del 13/10/2021 stabilisce che fino al 15 novembre 2021 negozi ed esercizi capitolini si adeguino alle disposizioni volte a contenere e gestire la diffusione del Covid-19. A tal fine, si legge nell’ordinanza, “risultano sussistere le motivazioni e le esigenze di adottare provvedimenti che riducano, al fine di limitare il rischio di diffusione e orari negozidel contagio del Covid-19, la possibilità di creare assembramenti nei luoghi pubblici, aperti al pubblico e privato”. Le attività che rientrano nella cosiddetta “Prima fascia (da F1a a ed F1b)” osserveranno come orario di apertura dal lunedì al venerdì tra le ore 5 e le 8.15. Rientrano in questa tipologia tutte le attività del settore alimentare, le medie e grandi strutture di vendita del settore alimentare, forni e panificatori. Tutte le attività facenti parte della “Seconda fascia (F2 ed F3)”, saranno aperte invece da lunedì a venerdì dopo le ore 9.15. Tra queste, i laboratori non alimentari (artigianali e non), gli esercizi di prossimità non inerenti alle attività alimentari, le medie e grandi strutture di vendita del settore non alimentare, phone center, negozi di elettronica ed internet point. Secondo l’ordinanza, gli esercizi commerciali saranno obbligati ad esporre i propri orari di apertura e chiusura a seconda della propria tipologia commerciale, rendendoli ben visibili per la clientela. Tale disciplina si applica anche agli esercizi commerciali e artigianali inseriti all’interno dei centri commerciali. Le disposizioni orarie non si applicano alle attività del commercio ambulante e su area pubblica, edicole, tabaccherie, farmacie, parafarmacie, ferramenta, attività di ristorazione in senso esteso, negozi di bricolage e vernici, concessionarie auto, parrucchieri, barbieri ed estetisti, cartolerie, cartolibrerie e librerie.