E GLI HACKER OSCURANO IL SITO DELLA CGIL

LOGO CGILIeri il sito web della Cgil era irraggiungibile per un attacco hacker. Dopo l’assalto alla sede nazionale, da sabato il portale del sindacato di Corso d’Italia a più riprese è stato fuori uso. «È la dimostrazione di un’azione organizzata tesa a colpire la confederazione- spiegano da Collettiva, il blog ufficiale del sindacato-. L’attacco hacker al sito istituzionale della Cgil nazionale conferma, se ancora fosse necessario, la premeditazione dell’assalto fascista di sabato scorso. I tentativi parzialmente respinti di incursione informatica sono partiti contemporaneamente all’azione contro la sede di Corso Italia e testimoniano un’organizzazione ad ampio raggio tesa a colpire anche l’infrastruttura tecnologica della confederazione nel tentativo di bloccarne le fonti autonome di comunicazione».