MEZZI PUBBLICI, TORNANO I CONTROLLORI: I FURBI SONO AVVISATI

AtacTempi duri per i furbetti dei mezzi di trasporto: tornano i controllori. Dal primo lockdown il controllo dei titoli di viaggio era stato sospeso. Ora che, gradualmente, si sta tornando ad una certa normalità, tra riaperture e vaccini, anche Atac vuole fare la sua parte ripristinando il controllore a bordo dei mezzi pubblici. Sono 300 i controllori che gireranno sui mezzi di superficie come sulle metropolitane. Dipendenti Atac e polizia amministrativa che nell’ultimo anno è stata impiegata soprattutto nel controllo del distanziamento sociale, il mantenimento dei dispositivi di sicurezza e la gestione dei flussi dei passeggeri.