IL 28 MAGGIO SCIOPERA L’AMA

AMA ROMASono le organizzazioni sindacali territoriali del comparto di Igiene ambientale Fp-Cgil, Fit-Cisl e  Fiadel ad aver proclamato lo sciopero Ama di venerdì  28 maggio.  L’agitazione sindacale inizierà con il primo turno mattutino, per concludersi intorno alle ore 04:30 della mattina del giorno successivo, sabato 29 maggio. In base a quanto prescritto dalla legge 146/90 e dai relativi accordi sottoscritti, Ama  ha attivato le procedure tese ad  assicurare durante lo sciopero i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili: pronto intervento a ciclo continuo; raccolta pile, farmaci e siringhe abbandonate; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, comunità recupero tossicodipendenti, ecc. Assicurata anche la pulizia – compreso lo svuotamento dei cestini – di alcune aree di grande interesse turistico-artistico della città.