A PROPOSITO DI GRAB

grabFa sapere l’associazione Carteinregola: Avevamo già scritto il 6 aprile scorso della comunicazione aggressiva sui social da parte degli incaricati di Velolove, l’associazione promotrice del progetto del Grab collegata a Legambiente – Grab, queste polemiche non fanno bene alla città (e andiamo oltre) – che attaccavano Carteinregola accusandola di essere contro il Grab e riversando fiumi di sfottò contro di noi moltiplicati dalle condivisioni dei sostenitori del Grab, tra i quali anche illustri ex parlamentari. Avevamo poi ricevuto delle scuse, che avevamo riportato nell’aggiornamento dell’articolo, anche se continuavamo a pensare “che il compito di informazione e di ascolto dei cittadini anche sul Grab dovrebbe essere svolto da un soggetto istituzionale, in grado di dare informazioni ufficiali e raccogliere tutte le osservazioni, comprese quelle critiche, con l’indispensabile obiettività”.