LA PALESTRA POPOLARE DI SAN LORENZO SCRIVE A VIRGINIA RAGGI

palpop-sanlorenzoScrive Carteinregola: “Pubblichiamo questa lettera aperta alla Sindaca Raggi, postata su Facebook da Antonella, a nome della Palestra popolare di San Lorenzo. Leggendola si possono capire tanti motivi per i quali Carteinregola, insieme ad altre realtà e associazioni, non condivide il Regolamento dei Beni Indisponibili, da un anno in discussione e approvato nell’ultima Commissione Patrimonio del 28 aprile scorso, che è sempre uguale al testo iniziale ma che dovrebbe essere poi modificato da emendamenti presentati dallo stesso Presidente della Commissione Patrimonio Ardu in Assemblea Capitolina. Tuttavia anche quegli emendamenti non sono da noi condivisibili per motivi che illustreremo ancora una volta in una riflessione che stiamo elaborando. La lettera della palestra popolare riflette la condizione in cui si trovano molte realtà attive nei territori e impegnate nel sociale, anche in questa pandemia, che una Delibera di Giunta dello scorso gennaio ha provvisoriamente messo al riparo da sgomberi, a condizione che siano in regola con pagamenti di canoni che spesso sono molto al di sopra delle possibilità dei gestori degli spazi sociali e che soprattutto non tengono conto del “valore sociale” che questi hanno generato da tanto tempo. Per osservazioni e precisazioni: laboratoriocarteinregola@gmail.comDalla pagina Facebook della Palestra Popolare di San Lorenzo