ACADEMIA BELGICA: LA ROMA DI JORDAENS, PITTORE DI ANVERSA

All’Academia Belgica di via Omero 8, il 23 gennaio, alle ore 18.30, conferenza di Irene Schaudies, collaboratrice scientifica presso i Musei reali di Belle Arti a Bruxelles, sul tema “Rome around the world: Jacques Jordaens’ (1593–1678) remote engagement with Italian art”. Contrariamente alla maggior parte dei suoi contemporanei come Rubens o Van Dyck, il pittore di Anversa Jacques Jordaens (1593–1678) non effettuò mai il famoso “pellegrinaggio” artistico a Roma. Non ebbe modo, quindi, né di studiare in situ le rinomate antichità della città né di familiarizzare con le opere dei maestri italiani contemporanei. Tuttavia accanto alle opere che trattano argomenti popolari, per le quali egli è meglio conosciuto, ve ne sono altre ricche di riferimenti all’antichità. Questa ispirazione classica trovò la sua origine ad Anversa. Infatti , come spiegherà Irène Schaudies, fu proprio il commercio artistico internazionale di Anversa che gli permise l’accesso a una sorta di Roma “virtuale” riproducendo così lo stile dei modelli antichi attraverso diari di viaggio, disegni di colleghi artisti, incisioni o stampe. Inoltre la ricchezza delle collezioni presenti ad Anversa gli assicurò un rifornimento regolare di opere originali. La conferenza, in inglese, si inserisce nell’ambito della mostra “Jordaens and the antique ( http://www.expo-jordaens.be/ )” (Bruxelles, Musei reali di Belle Arti del Belgio, 12.10.2012 – 27.01.2013 / Kassel, Fridericianum, 01.03.2013 – 16.06.2013) per la quale Irene Schaudies è curatrice. La conferenza sarà introdotta da Nicole Dacos (Université Libre de Bruxelles). 

Academia Belgica

Via Omero 8, Roma – www.academiabelgica.it ( http://www.academiabelgica.it )