PIETRE D’INCIAMPO A VIA SALARIA E VIA SIACCI

del bellomoscatoVia Salaria ha una nuova pietra d’inciampo per ricordare le vittime del nazismo. La mattina del 20 gennaio è stata posata una “Stolperstein” al civico 195, di fronte all’abitazione in cui ha vissuto Franco Moscato, deportato e ucciso ad Auschwitz nel 1943. Fu una soffiata fatta da persone legate agli ambienti fascisti a segnalare l’abitazione di Moscato in occasione di un censimento mirato da parte delle SS. Franco, nascosto pietra d'inciampo salariain un ripostiglio, fu tradito da alcuni rumori e scoperto, come raccontano i nipoti in una lettera. Alla posa del sampietrino erano presenti i nipoti di Franco Moscato e la presidente del II Municipio Francesca Del Bello. Un’altra pietra è stata installata ai Parioli, in via Siacci.

Fonte: Roma H24