CONTRORDINE: I VACCINI PER GLI OVER 80 PARTIRANNO A FEBBRAIO

VACCINOI ritardi di consegna dei vaccini da parte di Pfizer hanno costretto il Lazio a rivedere i piani: le iniezioni del farmaco anti Covid agli over 80 in accordo con i medici di famiglia, non partiranno più il 28 gennaio ma a febbraio. A spiegarlo è l’Unità di crisi Covid 19 della Regione Lazio: “Il taglio nelle forniture da parte di Pfizer ha imposto una rimodulazione del piano vaccinale per gli over 80 anni così, dopo una prima fase positiva di sperimentazione svolta presso l’Istituto Spallanzani e il Campus Bio-Medico di Roma, da lunedì 25 gennaio gli ‘over 80′ anni potranno prenotare il proprio vaccino anti Covid sul sito SaluteLazio.it (PrenotaVaccinoCovid) basta solo il codice fiscale. L’avvio delle somministrazioni dei vaccini prenotati sarà dal primo febbraio”. Secondo quanto spiegato dal reparto della Pisana dedicato ad informare la cittadinanza in merito alle questioni riguardante il Coronavirus, si potrà scegliere uno dei 100 punti di somministrazione diffusi sul territorio regionale, con la prima fascia oraria disponibile ed in automatico, con la prima prenotazione del vaccino, ci si prenota anche la seconda, sempre nello stesso punto di somministrazione. Le prenotazioni potranno esser fatte fino al 31 di marzo, mentre l’avvio delle somministrazioni dei vaccini prenotati sarà appunto dal primo febbraio. L’accesso ai punti vaccinali avverrà solo con il codice di prenotazione.