PIAZZA DEI SANNITI, TANTA SOLIDARIETÀ PER IL CINEMA PALAZZO

CINEMA PALAZZOC’è chi porta generi alimentari vari per i più bisognosi. Chi intona una canzone, chi una poesia. Col microfono aperto a tutti quelli che vogliono raccontare un ricordo, ma soprattutto ribadire quanto in nove anni di occupazione il Cinema Palazzo sia stato un punto di riferimento per San Lorenzo e Roma. In piazza dei Sanniti c’è fermento. La presenza di attivisti, abitanti, e romani  arrivati qui da ogni parte della città per dire: “Questa piazza è ancora nostra”.  A pochi giorni dallo sgombero. “La solidarietà che stiamo ricevendo mostra come questa occupazione non si è mai chiusa su se stessa, ma ha avuto uno sguardo sulla città – dice Nicola della Libera Repubblica di San Lorenzo -. Resteremo qui finché questo spazio non torna ad essere un bene comune, come lo  stato in questi anni”. Al microfono anche Alessandro Pieravanti del Muro del Canto, con la poesia “Roma Ribelle”: L’ho scritta pensando proprio a questo spazio e a quello che ha rappresentato per la città”. Presente anche Ascanio Celestini. E nei prossimi giorni sono tanti gli appuntamenti previsti a piazza dei Sanniti. Fonte: Romatoday