COVID: LA SITUAZIONE IN CITTÀ E NEI NOSTRI QUARTIERI

la mappaIn una Roma a macchia di leopardo, il virus corre a più velocità, insomma. E circolando dentro al raccordo, dopo Centocelle raggiunge Don Bosco, che mantiene il secondo posto della classifica con un alto numero di contagiati: sono 614 i positivi a fronte dei 539 del 9 novembre (+ 75 in 6 giorni). Si tratta di numeri in termini assoluti, che fanno riferimento ai dati aggiornati al 15 novembre nella mappa del Seresmi (Servizo regionale per l’epidemiologia, sorveglianza e controllo delle malattie infettive dell’istituto Spallanzani), la quale identifica se in un’area geografica è presente un maggior o minor numeri di casi in rapporto alla popolazione residente e al numero di tamponi effettuati. In terza posizione c’è Primavalle, nel XIV Municipio, con 606 casi (+75 rispetto al 9 novembre e 142 in più rispetto ai primi del mese). L’incremento è del 30% rispetto al 5 novembre, del 14% rispetto al 9 scorso. Il quartiere con il maggior indice di incidenza è Ottavia, con un tasso per diecimila abitanti di 1.908,4. Mentre quello con l’indice minore è Ciampino che raggiunge appena 17,7. A Borghesiana, fuori dal Gra, sono 583 i nuovi positivi contro i 407 del 5 novembre(+176 rispetto ai primi del mese e +90 rispetto al 9 novembre). Superano quota 500 i contagi a Villa Gordiani, dove si registrano 536 casi contro i 463 del 9 novembre (+37). Mentre Tuscolano Sud, nel VII Municipio, stima al 15 novembre un incremento del 14% rispetto al 9 novembre. E conta 525 nuovi positivi.
Situazioni diversificate in varie zone della città, insomma. A Torpignattara i contagiati sono aumentati di 53 unità in sei giorni, raggiungendo quota 500; al quartiere Trieste sono 471 a fronte dei 417 del 9 novembre (+54 in sei giorni). Poco distante e di una unità c’è Gianicolense con 470 casi (+48). Il quartiere Garbatella stima, invece, 423 casi (+50 nell’ultima settimana). Seguono Nomentano (405), Esquilino (404), Medaglie d’Oro (401). Sotto quota 400 c’è Alessandrina con 379 casi positivi contro i 310 del 9 novembre (+69). E poi ancora Colli Portuensi (372), Appio-Claudio (365 positivi). Fonte: la Repubblica