COVID: LA ZONA DI VILLA BORGHESE TRA LE PIÙ COLPITE

CORONAVIRUSNuovo record di contagi nel Lazio: sfiorata quota mille, 200 in più rispetto a 24 ore prima. Ieri sono stati infatti 994 i Covid positivi a fronte di 28 mila tamponi effettuati: un caso a Santa Marta, la residenza del Papa. Il rapporto è di 3,6 malati ogni 100 abitanti testati. Dodici i decessi. La metà circa dei contagiati, ovvero 494, sono localizzati a Roma città: 173 nella Asl Roma 1, dove si registrano cinque decessi (si tratta di pazienti di 81, 87, 89, 92 e 99 anni con patologie pregresse); 250 nella Roma 2, di cui 106 sono recuperi di vecchie notifiche (tre gli anziani di 70, 85 e 95 anni deceduti); 71 nella Roma 3, più il decesso di un 92enne. Le zone della Capitale con una più alta concentrazione di malati sono Grottarossa, il Foro italico, la Pisana, Villa Borghese e la zona universitaria di San Lorenzo. Nei dintorni della Capitale invece i casi arrivano a 162. Nella Asl Roma 5 si è acceso un cluster per un battesimo con cinque positivi: indagine epidemiologica in corso. Fonte: Corriere della Sera