BIOPARCO A RISCHIO CHIUSURA: APPELLO ALLA RAGGI

BIOPARCO 3Con i visitatori più che dimezzati, il Bioparco rischia di chiudere. A lanciare l’allarme è il direttore Francesco Petretti. “Abbiamo perso il 60% dei visitatori a causa del lockdown e al momento i nostri visitatori vengono solo dal Lazio” ha spiegato. “Ad oggi il Parco ha un grosso disavanzo, ma prima del lockdown avevamo incassi del 20% in più”. La Bioparco di Roma, è nata Fiamma 2Fondazione Bioparco è partecipata del Comune al 51% e Petretti si appella proprio al Campidoglio: “Già stiamo ricevendo contributi ordinari, ora servono quelli straordinari”. Alla sindaca Virginia Raggi si appellano anche le forze di opposizione. “Raccolga il grido di dolore del Bioparco e non faccia cadere le richieste di sostegno. Il presidente del Bioparco di Roma, Francesco Petretti è stato chiaro: il BIOPARCO 2Coronavirus ha annullato i visitatori sia dai paesi esteri che di dalle altre regioni” hanno dichiarato in un comunicato stampa le consigliere Pd Valeria Baglio e Ilaria Piccolo. “Dei 6 milioni di euro di ricavo dalla vendita dei biglietti resta ben poco considerando la riduzione di pubblico registrata pari al 60% sull’anno precedente. È evidente che in questa situazione i contributi ordinari non sono sufficienti al mantenimento degli animali e ai necessari interventi di manutenzione. La sindaca Raggi prenda in considerazione il rischio reale di chiusure paventato dal presidente del Bioparco ed intervenga. Noi siamo pronti a fare la nostra parte per salvare un gioiello della nostra città”. Fonte: Romatoday