COVID: POLICLINICO, PRONTO SOCCORSO A NUMERO CHIUSO

policlinico umberto IPronto Soccorso a numero chiuso per i sospetti Covid che arrivano all’Umberto I: «Il direttore generale ha emanato oggi una disposizione di servizio che vieta l’accesso in Pronto soccorso ai pazienti sospetti Covid quando il numero dei soggetti in osservazione superi le 8 persone», denunciano Giancarlo Cenciarelli, Roberto Chierchia e Sandro Bernardini, segretari regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. L’accesso nella struttura d’emergenza, quindi, rischia di diventare una sorta di «terno all’8» per i sospetti Covid, «con l’inaudita prospettiva, per gli utenti trasportati in ambulanza, di rimanere in attesa a tempo indeterminato. E a prescindere dall’urgenza», aggiungono i sindacalisti, che tengono a ricordare come l’Umberto I sia, peraltro, anche «un hub Covid», ossia uno dei nosocomi del Lazio «destinati a gestire i casi di maggior impegno clinico e assistenziale», come prescrive la Regione. Fonte: il Tempo