SAN LORENZO, SFREGIA NEGOZIANTE CON BOTTIGLIA ROTTA: ARRESTATO

via dei volsciHa colpito il titolare di un minimarket con una bottiglia rotta, fuggendo senza pagare gli alcolici. In manette un 20enne romano, in esecuzione dell’ordinanza che dispone la misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Roma in data 25 settembre, per il reato di rapina. Il giovane è stato identificato, senza ombra di dubbio, quale autore della rapina consumata la notte dello scorso 2 settembre, ai danni di un minimarket in via dei Volsci. Il rapinatore era entrato nel negozio e, dopo aver chiesto insistentemente di acquistare degli alcolici, aveva prelevato tre bottiglie da uno scaffale e aveva tentato di allontanarsi senza pagare. Al tentativo dei titolari di farsi riconsegnare la refurtiva, il malvivente li aveva aggrediti colpendo uno dei due con una bottiglia rotta allo zigomo e fuggendo. I carabinieri della Stazione San Lorenzo una volta intervenuti e acquisita la descrizione del rapinatore, lo avevano rintracciato poco dopo in strada, in largo degli Osci. Il giovane è stato così identificato e denunciato. L’attività d’indagine svolta a seguito della denuncia delle vittime, ha consentito poi di dare piena conferma della colpa del 20enne, immortalato nelle immagini di video-sorveglianza della zona e riconosciuto dai proprietari del minimarket. Tali attività hanno portato alla misura cautelare che i Carabinieri gli hanno notificato ieri pomeriggio. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Fonte: Romatoday