VILLA BORGHESE, UNA GALLERIA A CIELO APERTO

villa borgheseVilla Borghese galleria a cielo aperto. Con le opere che dialogano con l’ambiente circostante e riflettono sui cambiamenti climatici. La natura è la protagonista della mostra en plein air “Back to Nature. Arte contemporanea a Villa Borghese”: dal 15 settembre al 13 dicembre prossimo. Grandi opere di artisti di fama internazionale sono fruibili in alcune zone dellla Villa: dal Parco dei Daini alla Loggia dei Vini, dalla Casina della Meridiana al Museo Carlo Bilotti. Il progetto espositivo inedito, curato da Costantino D’Orazio, propone il doppio Igloo di Mario Merz, Drops di Andreco, le bandiere di Mimmo Paladino, la bufala in bronzo di Davide Rivalta, la video installazione notturna  Red Map  di Grazia Toderi e opere di Benedetto Pietromarchi, Edoardo Tresoldi e Nico Vascellari. Intorno alle installazioni si svolgeranno performance musicali e interventi di street artist che coinvolgeranno i visitatori. “Back to Nature” è promosso e prodotto da Roma Capitale e fa parte di Romarama. All’evento anche gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma, coordinati da Andrea Mauti, che produrranno una versione del “wing project” nei pressi dell’Ex Stabilimento dell’Acqua. Info mostra : 060608 (tutti i giorni dalle 9 alle 19; www.museocarlobilotti.it; www.museocanonica.it; www.museiincomune.it Fonte: la Repubblica