VIA DEI MARSI, CALCI E PUGNI ALLA COMPAGNA: ARRESTATO

via dei marsiAggressione choc a San Lorenzo dove un uomo, anche in presenza della polizia, ha picchiato la compagna. Gli agenti a questo punto, non hanno potuto fare altro che immobilizzarlo ed arrestarlo. Il pestaggio è accaduto domenica mattina in un’abitazione di via dei Marsi alla presenza del bambino della coppia che ha assistito mentre il padre si accaniva sulla mamma. Una scena, così come hanno appurato gli agenti, che avviene più o meno sistematicamente: il padre picchia la madre molto spesso. Ieri la donna, 40 anni, ha chiamato i soccorsi per segnalare che il compagno si era innervosito e, quindi, aveva cominciato a riservarle il solito trattamento, quello di picchiarla. Le volanti di zona sono accorse alla sua abitazione. Lei, alla vista dei poliziotti si è rassicurata, e ha iniziato a raccontargli come si erano svolti i fatti. A un certo punto è comparso l’uomo che neanche davanti agli investigatori in divisa, è stato capace di non alzare le mani. L’uomo è stato qualche momento in silenzio come se dovesse decidere cosa fare poi si è scagliato di nuovo contro la donna che è riuscito a malmenare e a spintonare. I poliziotti l’hanno bloccato proprio quando stava per prenderla a pugni. L’hanno bloccato, preso di peso ed ammanettato. E quando l’hanno portato via, il compagno ha gridato più volte che lei l’avrebbe pagata cara quello che aveva fatto. L’uomo non si è limitato a picchiarla, poco prima che arrivasse la polizia ha distrutto la camera da letto e la cucina. Fonte: il Messaggero