PIAZZA BOLOGNA: UN ESEMPIO DI ARCHITETTURA RAZIONALISTA

piazza bolognapiazza bologna 1piazza bologna 2piazza bologna 3Una gallery dedicata al Palazzo delle Poste di piazza Bologna. La doppia curvatura e per il rivestimento a cortina in listelli di travertino rende l’edificio un esempio di architettura razionalista della città. Il Razionalismo romano rientra nella definizione più ampia di Razionalismo, quella corrente che si sviluppa nel campo dell’architettura a partire dagli inizi del XX secolo in linea con le novità introdotte a livello nazionale dal movimento moderno. Si parla quindi di un radicale rinnovamento architettonico che va a nascere da una riflessione approfondita sul presente e sulla modernizzazione del Paese in ottica industriale. Questa ricerca viene incoraggiata fortemente anche dal Fascismo, soprattutto in virtù della sua idea di un’architettura fortemente monumentale, simbolo di forza e potenza.