MOVIDA VIOLENTA A SAN LORENZO

 Notte in stile “Fight club” dei giovanissimi a San Lorenzo.  “Dacce i panini”, ordina una comitiva di quattro ragazzi al lavorante bengalese, 38 anni, in una paninoteca in via dello Scalo di San Lorenzo. Hanno i soldi per pagarne uno solo ma ne vogliono quattro. Lui non cede. Loro prima provano a ingannarlo poi passano alle mani. Centrano il dipendente con una bottigliata in fronte: finisce al pronto soccorso del San Giovanni  e viene dimesso con otto giorni di prognosi. Va peggio al titolare della paninoteca, bengalese anche lui, che cerca di mandare via i ragazzi e viene ferito con una testata al setto nasale. I quattro aggressori sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo operativo di piazza Dante. Non solo risse al chiaro di luna. A San Lorenzo ci sono anche diversi locali che fanno somministrazione camuffati da finte associazioni culturali. Pur di fare profitto violano le misure anti-covid. Una di queste, in via dei Piceni, è stata multata e chiusa per cinque giorni. All’interno c’erano 31 persone, troppo vicine e senza mascherine: agli avventori la multa sarà notificata a casa.