GLOBE THEATRE DI VILLA BORGHESE: IN SCENA “VENERE E ADONE”

VENERE E ADONEAl Globe Theatre di Villa Borghese, dal 29 luglio al 2 agosto, ore 21:15, “Venere e Adone” di William Shakespeare, regia di Daniele Salvo.  L’opera fu composta nel 1593. È uno dei poemi più lunghi di William Shakespeare, costituito da 1194 versi e dedicato a Henry Wriothesly, terzo conte di Southampton, in cui il poeta descrive la poesia come “il primo erede della mia invenzione”. La città è infestata dalla peste e deve chiudere i battenti di tutti i suoi teatri per evitare il diffondersi dell’epidemia. Shakespeare si ispira al decimo libro delle Metamorfosi di Ovidio e definisce Venere e Adone “il primo parto della mia fantasia”. Apprezzatissimo fra gentiluomini e cortigiani, in breve divenne una sorta di vademecum dell’amatore, ugualmente popolare nella biblioteca, nel boudoir e nel bordello.