“UN ANNO A GIUGNO”, ROMANZO AMBIENTATO NEI NOSTRI QUARTIERI

UN ANNO A GIUGNO“Un anno a giugno”, bel libro di Anna Balzarro, parla degli anni 1943 e 1944, vissuti dai protagonisti della storia a Roma. L’intreccio è inventato – come dice l’autrice –, ma poggia su fatti storici realmente accaduti. E tra i quartieri che la vicenda attraversa ci sono quelli del nostro municipio: in particolare piazzale delle Province, piazza Bologna, San Lorenzo, via dei Monti Parioli e anche il liceo Giulio Cesare di corso Trieste. E proprio mentre Nino e Franca stanno per recarsi al Policlinico per visitare una parente c’è il boato spaventoso del bombardamento del 19 luglio 1943. Il piazzale delle Province non è stato colpito mentre “… a San Lorenzo ci so’ più morti in quelle case che al cimitero”. Via dei Monti Parioli è, poi, la strada dove vivono i romani agiati. Lì Elettra, cameriera, nasconde nella casa di un avvocato il soldato slavo Stojil e procura il cibo per le affamate Armida e Marisa e i familiari scappati da piazzale delle Province. Il libro è corredato da parecchie fotografie d’epoca che rendono in pieno l’atmosfera di quel periodo terribile per la nostra città.

NORDIC FILM FEST ALLA CASA DEL CINEMA DAL 5 AL 7 NOVEMBRE

NORDIC FILM FEST 2021La rassegna che promuove la cinematografia e la cultura dei Paesi Nordici, si è affermata nel panorama romano e nazionale come appuntamento imperdibile della stagione cinematografica. A cura delle quattro ambasciate nordiche presenti in Italia (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia) e con la collaborazione del Circolo Scandinavo e dell’ambasciata di Islanda di Parigi, quest’anno il Nordic Film Fest 2021 si svolgerà in presenza alla Casa del Cinema dal 5 al 7 novembre e online su piattaforma Festival Scope dal 7 al 9 novembre.   Verranno presentati nuovi film in anteprima o inediti in Italia ed è realizzata in collaborazione con i Film Institutes dei rispettivi paesi. Oltre alle proiezioni in lingua originale con sottotitoli in italiano o in inglese e ad accesso libero, il programma prevede presentazioni e incontri con ospiti internazionali (registi, attori, produttori, sceneggiatori) sia in presenza che online sulla piattaforma Festival Scope.