VIA CHIANA, UN SABATO DA NON PERDERE AL MERCATO TRIESTE

MERCATO TRIESTESecondo appuntamento con il dopomercato a via Chiana. Sabato, si parte alle 19:30 con il racconto musicale di Fabrizio Forno di Radio Città Aperta (media partner del Mercato Trieste) sulla musica underground a Roma negli anni ’80/’90. A seguire il live dei Fleurs du mal, storica band romana in attività dal 1984, che con i loro oltre 1300 concerti nel mondo suonano un mix di blues, rock, funk, swing e rythmin’&blues. Durante la serata sarà presente al mercato l’associazione Sinergiesolidali che presenterà la nascita di una comunitá di quartiere utile a coltivare rapporti interpersonali di prossimità, grazie anche ad una “collettiva d’arte” di quartiere con i maggiori ed affermati artisti locali. Per maggiori info https://forms.gle/nAtZ6fjkX3ueCRcdA https://forms.gle/AbEWdixWRZs6XvMY7 Non mancate #dopomercato #mercatotrieste #raccontimusicali #piazzaistria #corsotrieste #triestesalario #live #concertolive #musica #sinergiesolidali #radiocittaaperta #fleursdumal #blues #rock #funk #swing #cena #apericena #food #cibo

TEMPO DI GIOCHI A VILLA LEOPARDI

villa leopardi 2Due biliardini, un tavolo da ping pong, una scacchiera: è quanto messo a disposizione a Villa Leopardi per il piacere di chi vuole giocare e trascorrere del tempo in allegria. Oggi, alle ore 16 apertura all’utilizzo dei nuovi giochi. Un grazie speciale – dicono Massimo & co. – a villa leopardi 1Kalorplus assistenza ufficiale Vaillant, Corrado Corridi, Francesco Mantovani e Aldo Loiodice che hanno donato i giochi. Grazie al Municipio che dato il suo supporto e ai volontari sempre disponibili.

STAZIONE ROMA-VITERBO DI PIAZZALE FLAMINIO NEL CAOS

STAZIONE DI PIAZZALE FLAMINIOTantissime persone ammassate sulla banchina della stazione Flaminio, tenta di farsi strada e salire a bordo di uno dei pochi treni in circolazione sulla linea Roma-Viterbo. Il numero di corse si conta sulle dita di una mano, i pendolari fanno affidamento allora sui pochi treni su cui riescono a metter piede. Ed ecco che appena il convoglio arriva al capolinea, i passeggeri lo prendono d’assalto pur di tornare a casa, in barba al distanziamento e alle norme anti Covid19. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri alla stazione Flaminio, in una delle tante giornate di passioni per i pendolari della linea Nord, in penuria di convogli perché i macchinisti sono in “formazione”. Continue reading

“IL TREDICESIMO SEGNO”, PRESENTAZIONE ALL’ARENA TIZIANO

coverIl tredicesimo segno/gloria e miseria dell’Astrologia di Silvano Fuso per Fefè Editore, Casa editrice di via Gramsci, è da poco in libreria. Il 14 ottobre alle 17 all’Arena Tiziano (accanto al Maxxi, in via Guido Reni), Fuso risponderà a queste e ad altre domande intervistato da Leonardo de Sanctis/Fefè Editore. L’autore, dottore di ricerca in scienze chimiche, noto saggista e divulgatore scientifico, è membro del Consiglio Scientifico del Festival della Scienza di Genova e socio del Cicap (Comitato Italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze, presidente onorario Piero Angela).

ELEZIONI: SERVIZIO DI TRASPORTO AI SEGGI PER I DIVERSAMENTE ABILI

ElezioniIn occasione del turno di ballottaggio delle elezioni amministrative il 17 e 18 ottobre 2021, l’Amministrazione Capitolina ha istituito un servizio di trasporto dalle abitazioni ai seggi per gli elettori diversamente abili, ai sensi dell’art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n.104. Per usufruire del servizio gli interessati potranno telefonare ai numeri 0667692540 e 0667692541 del Comando della Polizia di Roma Capitale, fino a sabato 16 ottobre dalle ore 8 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 20, nella giornata di domenica 17 ottobre dalle ore 7 alle ore 23, e nella giornata di lunedì 18 ottobre dalle ore 7 alle ore 15, fornendo le proprie generalità, l’indirizzo, il numero telefonico, nonché il Municipio di appartenenza. Infine, per rendere più agevole l’esercizio del diritto di voto, i predetti elettori dovranno munirsi dell’attestazione medica e del certificato di accompagnamento, che saranno rilasciati dalla Asl competente per territorio.

VIA CHIANA, CHI HA RAGIONE?

via chiana 1via chiana 2Dice Ilaria: “Finiti i lavori in via Chiana, la ditta ricolloca i cassonetti sulle strisce pedonali e davanti al portone. I vigili urbani hanno detto che non è competenza loro, l’Ama è chiusa e i dipendenti della ditta sostengono di avere parlato col sindaco”. Ma qualcuno commenta: “Un portone, poco più avanti, adesso ha un muro di cassonetti usati dall’albergo, dai ristoranti e dal bar.”

SAN LORENZO, CHIUSO LOCALE: NON RISPETTAVA REGOLE ANTICOVID

largo passamontiWeekend di controlli nelle zone della movida: a San Lorenzo i militari sono intervenuti nella sede di un noto locale di largo Passamonti, registrato come associazione culturale, per l’assembramento di circa 200 persone riunite per assistere a un concerto. Oltre ad essere sprovvisti di mascherine i giovani non stavano rispettando le misure di distanziamento sociale. Nei confronti del titolare e del legale rappresentante sono state elevate sanzioni amministrative, anche per la somministrazione di bevande alcoliche in ogni genere di contenitori. L’ammontare delle multe è di 780 euro: applicata anche la misura accessoria della chiusura dell’attività per tre giorni.

VIA DEL CASTRO LAURENZIANO: SE UN TOPO SALE IN CATTEDRA

via del castro laurenzianoE il topo finì in cattedra: lo zoo della Capitale fa la scalata all’università di Roma. La facoltà scelta da un ratto, per una comparsata rapidissima, alla quale è seguita una caccia senza risultati, è quella di Economia e Commercio della «Sapienza», aula numero 7, nella sede di via del Castro Laurenziano. È stato un breve video pubblicato dal sito web The Roman Post a immortalare la scena: si vede una professoressa di Economia che è al cellulare, con il pc aperto per la lezione, davanti ad un gruppo di studenti. «Aula 7, sono sulla cattedra con un topo…» è la sintetica comunicazione, con implicita richiesta di aiuto

ABITANTI CELEBRI DEL MUNICIPIO: SIBILLA ALERAMO E GIOVANNI CENA

Giovanni-CenaUna affascinante storia d’amore del primo novecento italiano tra due persone divenute poi famose, che abitavano in uno dei primi palazzi costruiti a via Flaminia e che hanno contribuito alla crescita culturale dell’Italia. Un grande amore vissuto nell’ambito di uno straordinario rapporto tra due intellettuali che hanno rivoluzionato, ognuno nel proprio campo, metodi, sistemi e principi della loro epoca. Carlo De Bac, amico e socio di Amuse propone un altro racconto, dopo “Quando ai Parioli c’erano i campi …”, che parla di uno dei personaggi che abbiamo già conosciuto in quella storia, Giovanni Cena (1870-1917), protagonista dell’avvio e dello Sibilla_Aleramosviluppo delle scuole dell’Agro romano, e Sibilla Aleramo (1876-1960), scrittrice, poetessa e giornalista, che anticipa quello che sarebbe stato il femminismo degli anni Settanta. Leggi il racconto Palermitano, professore emerito di Malattie Infettive presso La Sapienza, dopo aver chiuso la sua vita universitaria, Carlo de Bac è ritornato al suo primo interesse, letteratura e storia, dedicandosi a biografie documentate di illustri personaggi. Roma2pass è lieta che De Bac abbia accolto l’invito a farci compagnia  con racconti e aneddoti di personaggi famosi che hanno abitato nei nostri quartieri e lo ringrazia per averci messo a disposizione il suo lavoro. Chiediamo a tutti i soci e agli amici di Amuse che abbiano ricordi o ricerche su un luogo o su un abitante celebre del Secondo Municipio di scrivere a roma2pass@gmail.com per concordare la loro pubblicazione.