LA SAPIENZA RACCOGLIE FONDI PER GLI STUDENTI AFGHANI

LA SAPIENZA LOGOSi è aperta una gara di solidarietà per gli studenti afghani. A promuoverla la Sapienza di Roma con una raccolta fondi che sarà lanciata questa sera, sabato 18, in occasione di un evento in diretta streaming dallo Spazio Rossellini. Il mondo della cultura e dello spettacolo si mobilitano a sostegno del progetto AssK – Afghan Students Seek Knowledge che vuole mettere l’accento sull’importanza della formazione universitaria per tutte le ragazze e i ragazzi in difficoltà nell’attuale situazione in Afghanistan, fornendo un contributo attivo e concreto al diritto allo studio. La serata, in collaborazione con la Regione Lazio e Atcl – Associazione teatrale fra i comuni del Lazio- inizierà alle 20 con i saluti della rettrice Antonella Polimeni e del vice direttore di Rai1 Giovanni Anversa. Seguiranno i contributi di artisti, curatori e creativi ospiti della manifestazione condotta da Riccardo Festa e Arianna Campoli.

CASA DEL CINEMA: SI PROIETTA “IL MIO NOME È ALZHEIMER”

Banner-film-533x300Alla Casa del Cinema di Villa Borghese, in occasione della Giornata dell’Alzheimer, proiezione del  docu-film “Il mio nome è Alzheimer“, vincitore del Premio speciale della Giuria al  Ferrara Film Festival. Un documento eccezionale, dove a parlare per la prima volta sono i malati di Alzheimer, in presa diretta. Un docu-film girato interamente al “Villaggio Emanuele” di Roma, prodotto da D4 per la Fondazione Roma. Proiezione prevista, ore 20. A partire dalle 18:30, un racconto sul  dietro le quinte del docu-film,  sulla malattia, sull’amore come unica vera cura. Presenti il presidente onorario della Fondazione Roma, i registi, i familiari e gli operatori. Ospite d’eccezione Maria Rita Parsi.

IL MAXXI OMAGGIA IL GRANDE FOTOGRAFO GIOVANNI GASTEL

 Ad un anno dall’inaugurazione della mostra  “Giovanni Gastel. The People I like, il Maxxi Museo nazionale delle arti del XXI secolo ricorda e omaggia il grande maestro fotografo con un incontro speciale, pensato per ripercorrere la sua straordinaria carriera artistica in compagnia dei suoi amici e compagni d’avventura. Un viaggio alla scoperta dei tanti mondi esplorati da Gastel, che hanno trovato un punto d’incontro nell’instancabile ed infaticabile sete di ricerca e curiosità dell’artista, capace di convogliare nelle sue fotografie e nelle sue poesie, riflessioni, dubbi, paure, gioie, emozioni e moti interiori della propria esistenza biografica, in un unicum nel suo genere. Continue reading

VIA GUIDO RENI: PRESENTAZIONE DI UN LIBRO DI STEFANO MURA

COVERLa buona materia è l’ultima raccolta poetica pubblicata da Stefano Mura con Fefè Editore. Se ne parlerà – in presenza, con le cautele di legge – giovedì 23 settembre alle ore 17 all’Arena Tiziano (accanto al Maxxi, in via Guido Reni 2/E). Con l’Autore si confronteranno Marzia Spinelli, poetessa romana, tra i fondatori della rivista Línfera, e Tullia Ranieri che ha curato il “Taglio Obliquo” in apertura del libro. Condurrà l’incontro Leonardo de Sanctis/Fefè Editore, che ha curato “Allo Specchio” nelle pagine conclusive. Lo stesso Mura leggerà poesie dalla raccolta.

CAVEA DELL’AUDITORIUM: DUE SERATE CON ISRAEL GALVAN

ISRAEL GALVANIl danzatore e coreografo Israel Galvan torna ad infuocare il Romaeuropa Festival con la sua reinterpretazione contemporanea del flamenco. Realizzato insieme al musicista Niño de Elche, Mellizo doble è un’esplosione surrealista di tutti i modelli tradizionali legati a questa pratica: un incontro tra l’energia del corpo e quella della voce e del canto, articolata in uno spazio privo di orpelli, scene e costumi ma invaso da un’eredità culturale ingombrante quanto incendiaria e dal desiderio di trasportarla nel presente. Mellizo Doble è uno spettacolo cristallino, vivace, tagliente e senza tempo, elegantemente sospeso tra classicità e linguaggi contemporanei. Sabato 18 e domenica 19 settembre, ore 21, Cavea dell’Auditorium.

FRA DIAVOLO, NUOVA PIZZERIA PER TUTTI I GUSTI IN VIA PO

FRA DIAVOLODa qualche mese ha aperto in via Po 29/a  la pizzeria Fra Diavolo. In zona Salario e a due passi da Villa Borghese, la pizzeria ha aperto il suo nono punto vendita sul territorio nazionale proprio nella Capitale dove ora lavorano circa 15 persone.  Aperta volutamente in un quartiere non soggetto a dinamiche turistiche con l’obiettivo di proporre una pizza per i romani, attualmente il brand Fra Diavolo ha altri punti vendita a Cuneo, Novara, Genova, Sanremo, Bologna, Milano e due a Torino.

ROSSANA PODESTÀ, DECEDUTA AL POLICLINICO UMBERTO I NEL 2013

220px-Rossana_Podestà_1973Ieri la tv ha proposto un film con Rossana Podestà e Lando Buzzanca, “Il gatto mammone”. Rossana Podestà, nome d’arte di Carla Dora Podestà (Tripoli, 20 giugno 1934 – Roma, 10 dicembre 2013) è stata un’attrice italiana, attiva principalmente fra gli anni Cinquanta e gli anni Settanta. Il suo ultimo film fu “Segreti segreti” di Giuseppe Bertolucci, uscito nel 1985. Divorziata dal marito Marco Vicario, si ritirò dalla carriera cinematografica, alla metà degli anni Ottanta, col compagno Walter Bonatti, alpinista ed esploratore. Da allora si alternò tra l’appartamento di Roma, la villa all’Argentario e il casale di Dubino (Sondrio). Nel 2011 portò alla ribalta della cronaca il fatto che non le era stato permesso di assistere il compagno morente in quanto non sposati. Il 5 settembre 2012, a un anno di distanza dalla morte del compagno, pubblicò il libro “Walter Bonatti. Una vita libera”. Morì il 10 dicembre 2013 al Policlinico Umberto I di Roma, dopo un intervento per l’asportazione di un tumore benigno al cervello. È sepolta presso il piccolo cimitero di Portovenere che si trova a picco sul mare, nella tomba di famiglia, dove nel 2011 era stata deposta l’urna con le ceneri di Walter Bonatti.