PIAZZA BOLOGNA: VA DICHIARATA GUERRA AGLI ‘ATTACCATORI SERIALI’

USO IMPROPRIOScrive Roberta: “I pali esterni degli ingressi della metro, da poco riqualificati, sono stati presi d’assalto da “attaccatori seriali” di annunci di ogni genere. Questo tipo di pratica è dannosa e inutile per 3 motivi: la colla rovina la vernice, gli annunci che si staccano cadono a terra sporcando il marciapiede, gli annunci possono essere pubblicati on line tramite canali social, modalità più che preferibile dato che viviamo in un mondo iperconnesso. Al via la campagna #staccalitutti (e una #tiratadiorecchie se vi capita di vedere qualcuno che lo fa!).

VIA GUIDO RENI: MAXXI, ESPERIMENTI DI “DIDATTICA DELLA VISIONE”

didattica-della-visioneOggi al Maxxi di via Guido Reni, dalle ore 17 alle 18, esperimenti di “didattica della visione”, percorsi intorno all’opera del collettivo Irwin. Un percorso gratuito di mediazione sull’opera del collettivo Irwin in occasione della mostra “Più grande di me. Voci eroiche dalla ex Jugoslavia”. In collaborazione con Casa dello Spettatore. È necessario esibire la certificazione verde Covid-19 (Green Pass).

CENTO ANNI FA, QUEL CAPANNO PER LE BICI AL PINCIO

PINCIOFa sapere Marta: “Il noleggio delle bici di questo capanno fu iniziato negli anni Venti dalla mia prozia. Una donna piuttosto all’avanguardia che, da sola,con i ricavi di quella attività, si comprò un appartamento al palazzo Coppedè. Era diventata un punto di riferimento al Pincio con le sue biciclette.”

SCALEA ZEVI: SI PARLA DI UN LIBRO DI ROBERTO CIMPANELLI

Cimpanelli-copLunedì 13 settembre, ore 18, al Satyrus Temporary Cocktail Bar di viale delle Belle Arti 131, Scalea Bruno Zevi di fronte alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna, in collaborazione con Municipio Roma II, incontro con l’autore. Si parla de “La pazienza del diavolo” di Roberto Cimpanelli. Introduce Chiara Valerio, interviene Fabrizio D’esposito, letture di Nada Malanima. Ermanno D’amore, un ex ispettore che dopo aver lasciato la polizia ha rilevato la libreria di famiglia a Roma, tiene a bada i propri demoni stordendosi col sesso. Quando il vecchio collega Walter Canzio si rifà vivo chiedendogli una mano nelle indagini su una serie di efferati delitti che insanguina la Capitale, accetta malvolentieri. Qualcuno sta massacrando a colpi di fiocina da sub dei colpevoli di gravi reati sessuali che per un motivo o per l’altro erano riusciti a farla franca. Un caso che sembra riguardarli da vicino: tutte le vittime sono persone che ai tempi avevano arrestato loro. Continue reading

E DOMANI RICOMINCIANO LE SCUOLE A ROMA

VIA TEVERE 1A Roma le scuole inizieranno il 13 settembre 2021. In altre parole, sarà il secondo lunedì di settembre a dare il via all’attività didattica. Questa indicazione fornita dalla Regione vale per tutte le scuole, da quella primaria a quella secondaria, di primo e secondo grado. Stesso discorso per le scuole d’infanzia. Ognuna di queste può comunque, in autonomia e per esigenze specifiche, decidere di anticipare la data di inizio delle lezioni, come previsto. La fine dell’anno scolastico è invece previsto per mercoledì 8 giugno 2022. Come di consueto l’anno scolastico si svilupperà da settembre fino a inizio giugno, nelle scuole elementari, medie e superiori della capitale e su tutto il territorio regionale.

STAZIONE TIBURTINA: LAVORI IN CORSO, CAMBIA LA CIRCOLAZIONE

TIBURTINA STAZIONE SOTTOPASSOLavori in corso al Tiburtino. E così cambia la viabilità nella zona della stazione Tiburtina: dal 13 al 25 settembre, nella fascia oraria 22 – 5:30, sarà attivo il divieto di transito nella rampa di immissione del cavalcavia e nella corsia riservata ai mezzi pubblici per i veicoli provenienti dal piazzale della stazione Tiburtina. Nell’area, infatti, sono in corso gli interventi di restyling del piazzale est dello scalo ferroviario.

VIA SAVOIA: FILM IN GIARDINO AL GOETHE-INSTITUT

GOETHE-INSTITUTGiovedì 16 settembre 2021, ore 20:15, nel Giardino del Goethe-Institut nell’ambito della rassegna “Natürlich” il film: Hell”. Regia di Tim Fehlbaum, Germania/Svizzera 2011, 89 min., versione originale con sottotitoli in italiano. Con Hannah Herzsprung, Lars Eidinger, Stipe Erceg, Angela Winkler. Alla ricerca delle ultime fonti d’acqua del mondo, Phillip, Marie e la piccola Leonie si aggirano in una terra desolata e deserta. Da quando i raggi del sole sono rapidamente aumentati qualche anno prima, la terra, un tempo verde, si è tramutata in un arido inferno. L’acqua scarseggia, proprio come la benzina, ed è per questo che il giovane trio si allea con Tom, un imperscrutabile meccanico. Ma non sono soli – Phillip, Marie e Leonie devono riunire tutto il loro coraggio e affrontare un nemico determinato a fare qualsiasi cosa. Ingresso libero su prenotazione online, con Green Pass. In caso di maltempo la manifestazione si terrà nel nostro Auditorium. Il Goethe-Institut Rom opera nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni di legge anti-Covid 19.