“MODELLO ROMA” NEL WEEKEND: CHIUSURA METRO FLAMINIO?

mappa metroPossibile un weekend blindato. Il questore Carmine Esposito, con un’ordinanza, ha scelto di applicare il ‘Modello Roma’, tenendo conto della festa di San Valentino. I controlli e le misure saranno finalizzate alla verifica del corretto utilizzo delle mascherine nonché del distanziamento interpersonale per prevenire il rischio di assembramenti e affollamenti. Le aree maggiormente interessate saranno come di consueto quella del Tridente, piazza del Popolo e Pincio dove ci saranno pattuglie di polizia e carabinieri a cavallo per presidiare maggiormente la zona. E se necessario si procederà

FORUM AUSTRIACO: SUL WEB APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

unnamed„Mezz’ora con…“ è il titolo della nuova collana del Forum Austriaco di Cultura di viale Bruno Buozzi. Mezz’ora in compagnia di interessanti personalità della sfera culturale e scientifica, o di persone che con le proprie idee creative contribuiscono a dar forma al futuro della nostra società. Chi sono queste persone? Quali progetti e iniziative hanno creato? Cosa li muove? Quali sono i loro propositi e i loro obiettivi? A partire dal 22 febbraio, l’appuntamento è online ogni due settimane sempre di lunedì alle ore 18. Il 22 febbraio la prima ospite, Anna Witt. Artista performativa e videoartista, vincitrice del Outstanding Award per Art Media Austria nel 2020, lavora attualmente a un progetto artistico a Napoli, in collaborazione con le donne e i ragazzi del quartiere di Forcella.

CHIUSO IN VIA FEZZAN DAI CARABINIERI UN CENTRO MASSAGGI

VIA FEZZANSono stati chiusi dai carabinieri tre centri massaggi orientali, tra cui uno in via Fezzan al quartiere Africano, frequentati per lo più da italiani. Alcune donne cinesi si occupavano della gestione dei centri mentre un cittadino italiano si occupava della pubblicizzazione su internet: su siti specializzati l’attività era reclamizzata con annunci ritraenti giovani donne dai tratti asiatici in pose provocanti e abbigliamento succinto. Spesso le ragazze da impiegare nell’attività venivano reclutate direttamente in Cina.

VILLA BORGHESE: A PROPOSITO DELLO SCULTORE AMLETO CATALDI

targa 2Scrive a Roma2oggi Michele Santulli e volentieri pubblichiamo quanto segue:

“Sono trascorsi già oltre sei anni dacché l’assessora alla cultura di Roma dell’epoca, Barca, ed altre autorità capitoline nonché un folto pubblico di cultori e interessati e amici, nonché il sindaco  e una numerosa  schiera di cittadini del paese di origine dell’artista Foto 10.5.2014image (9)assistettero allo svelamento della targa ‘Largo Amleto Cataldi’. In realtà lo scultore Amleto Cataldi (1882-1930), di lui si sta parlando, presente a Roma con decine di opera significative sia nei palazzi istituzionali quali il Quirinale, il Senato, il Campidoglio, la Banca d’Italia  sia presso la Galleria Nazionale e la Galleria Comunale sia in giro per la città, per esempio i gruppi maestosi di atleti nel Villaggio Olimpico o il monumento alla Guardia di Finanza in Viale XXI aprile o negli spazi della Sapienza il Monumento agli studenti Caduti, era il solo personaggio a risultare assente nello stradario cittadino! E il Comunedi Roma Capitale, dietro iniziativa dello scrivente, il 9 maggio 2014  dedicava all’artista, il ‘Largo Amleto Cataldi’ davanti alla Casina Valadier, sul Pincio, a pochi metri dalla balconata su Roma antica,  il luogo più prestigioso e pittoresco: questo è infatti  il posto felice dove nel 1913 anche il grande sindaco di Roma  Ernesto Nathan, volle inaugurare la ‘Fontana della Ciociara’ nota erroneamente come ‘l’Anfora’ opera in bronzo  di estremo significato di Amleto Cataldi. Continue reading