VILLA BORGHESE PRESIDIATA: POLIZIA E CARABINIERI A CAVALLO

Scelte drastiche per evitare assembramenti e presidio costante delle forze dell’ordine per monitorare ciò che accade. Pattuglie a cavallo al Pincio, controlli nei parchi e nelle aree della movida. Il comitato ordine e sicurezza presieduto dal prefetto Matteo Piantedosi sul contrasto assembramenti, ha scelto di adottare un ‘Modello Roma’ rafforzato in vista del prossimo fine settimana. Al Pincio, allora, scenario della mega rissa del 5 dicembre scorso  – soprattutto minorenni – ci saranno le pattuglie a cavallo di polizia e carabinieri a monitorare l’area e tutta la zona di Villa Borghese.