RISTORAZIONE SCOLASTICA, QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

RISTORAZIONEA partire dal 1 marzo 2021 e fino al 30 settembre 2021 sono aperti i termini per presentare le richieste di domanda di agevolazione tariffaria per il servizio di ristorazione scolastica per l’anno scolastico 2021-2022. Le richieste devono essere presentate, esclusivamente online, per ogni alunno/a sia nuovo iscritto che già frequentante il servizio di ristorazione scolastica nelle scuole dell’infanzia capitoline e statali, primarie e secondarie di primo grado. Per procedere alla presentazione della domanda on line è necessario preliminarmente: Continue reading

CASA DEL CINEMA, MOSTRA FOTOGRAFICA SU MARIO MONICELLI

Casa-del-Cinema-di-RomaLa Casa del Cinema e il Centro Sperimentale di Cinematografia  fino al 31 marzo espongono la mostra fotografica “Mario Monicelli” realizzata dal Csc e ospitata nelle sale Amidei e Zavattini di Casa del Cinema. Ogni lunedì alle ore 11, sul sito di Casa del Cinema e sui social network della Casa e del Csc proseguiranno i racconti sul cinema di Mario Monicelli suggeriti dalle foto esposte. Continue reading

SMOG ANCHE A VILLA ADA

palma-villa-ada“Anche il 25 febbraio tutte le centraline Arpa Lazio di monitoraggio della qualità dell’aria di Roma, hanno dato risultati pessimi con superamento dei limiti consentiti del Pm10 in ogni monitoraggio”. A denunciare un nuovo peggioramento dell’inquinamento nel Lazio è Legambiente, che spiega: “Il limite di 50 ug/m3 (microgrammi per metro cubo di aria), è stato superato tra 21 e 23 febbraio già nelle centraline di Preneste, Fermi, Tiburtina, Malagrotta, i dati prodotti da Arpa hanno mostrato poi un aumento dell’inquinamento con il superamento dei limiti di ieri tutte le centraline romane del 24 febbraio e, ancora il nuovo superamento di tutte le centraline anche il 25 febbraio. Continua a emergere il valore massimo di pm10 alla centralina di via Tiburtina, quella tra le più esposte all’inquinamento da autovetture, ma supera i limiti anche quella immersa nel verde di Villa Ada, a dimostrazione che tutta la città è nella tenaglia dello smog”.

LO SCANDALO DEL PARCHEGGIO DI VILLA BORGHESE

parcheggio villa borgheseUn parcheggio sotterraneo nel centro di Roma con 1.800 posti auto, affidato dal Comune in concessione a una società privata che paga un canone di 10.000 euro all’anno, pari a 833,3 euro al mese, cioè 27,8 euro al giorno. La storia va avanti da quasi 12 anni, da quando – era il settembre 2007 – l’allora sindaco Walter Veltroni decise di dare in concessione per 50 anni alla società Saba, posseduta da un gruppo spagnolo, tutta la struttura interrata sotto il galoppatoio di Villa Borghese. Oltre al parcheggio ci sono numerosi locali commerciali, inclusa una palestra ed un supermercato. Saba, che già aveva la gestione, ottenne la concessione per mezzo secolo con una fortissima riduzione del canone. Prima pagava un canone annuale di 1,9 milioni di euro, oltre all’iva. Da allora paga 10.000 euro all’anno.

VIALE LIBIA: IL CAMPO SPORTIVO DEI FERROVIERI NEL 1948

Una partita di calcio al campo sportivo dei ferrovieri in viale Libia. L’anno è il 1948partita di calcio al campo sportivo dei ferrovieri in viale Libia. 1948Una partita di calcio al campo sportivo dei ferrovieri in viale Libia. L’anno è il 1948. Le due foto riprendono momenti della gara. Nella foto grande, sullo sfondo c’è la chiesa di Santa Emerenziana. Nell’immagine più piccola si vede la vegetazione che negli anni è stata sostituita dalle abitazioni.

SAN BELLARMINO: DOMANI I FUNERALI DI ANTONIO CATRICALÀ

san bellarminoI funerali di Antonio Catricalà si terranno domani 27 febbraio. Le esequie si terranno alle 10 nella chiesa di San Roberto Bellarmino, in piazza Ungheria, ai Parioli. La , spaziosa al suo interno, ha un ampio cortile esterno che consentirà il rispetto delle norme anti assembramento e il distanziamento per il Covid-19. Catricalà, 69 anni, si è tolto la vita nella sua abitazione in via Antonio Bertoloni. A scoprire il corpo era stata la moglie, Diana Agosti che ha poi avvisato il 118 e che ha raccontato alla polizia che il marito da qualche settimana era molto preoccupato per le sue condizioni di salute, legato a un problema cardiaco.

L’ALTRACITTÀ DI VIA PAVIA: ONLINE SI PARLA DEL LIBRO “E SICCOME LEI”

coverLa libreria l’altracittà di via Pavia, sabato 27 alle ore 18:30 organizza la presentazione del libro “E siccome lei” di Eleonora Marangoni (Feltrinelli). In dialogo con Patrizia Cesari, Salotto di Santagata. L’appuntamento è online. Per sapere come partecipare: laltracittaroma@gmail.com Eleonora Marangoni ritrae le donne di oltre trentacinque anni di carriera, dagli esordi nella commedia anni Cinquanta al cinema di Antonioni fino ai film degli anni Ottanta con Roberto Russo, passando per Risi, Monicelli, Sordi, Brass, Scola e Buñuel. Le filtra una a una attraverso il suo sguardo e le inchioda a un dettaglio, le evoca a partire da una frase o da un gesto, le fissa in un sorriso ingenuo o in un ricordo lontano, e in ogni ritratto coglie fragilità e tenacia, un segno della grazia e dei misteri del vivere. Ritratti e destini dipinti con tenerezza e umorismo, attraverso i quali ci viene restituita l’essenza di una donna dai molti volti, un pezzo di storia del cinema e di ognuno di noi.

VILLA BORGHESE: NO ALLO SCARICABARILE SULLE SCALE MOBILI

VILLA BORGHESESulla foto delle scale mobili invase dalle erbacce non si possono esseree auto-assoluzioni. A puntare il dito contro le responsabilità dell’amministrazione è un rappresentante dello stesso Campidoglio. Enrico Stefàno, presidente della commissione Mobilità, che ha deciso infatti di prendere le distanze da una narrazione secondo la quale “è sempre colpa degli altri”. L’assessorato alla Mobilità capitolina non può cavarsela ricordando, come ha fatto con una nota, che la manutenzione di quell’ infrastruttura è affidata ad un privato, Saba Italia. Continue reading

PASSEGGIATA AL MAUSOLEO DI SANTA COSTANZA

Mausoleo_santa_costanzaEvento di What’s Art – Associazione Culturale – Passeggiate a Roma. Domani dalle ore 15:30. Un meraviglioso viaggio nel tempo, indietro fino all’epoca dell’imperatore Costantino il Grande. La passeggiata inizierà da piazza Annibaliano. Conoscerete le vicende storiche del quartiere Trieste/Salario, capendo come e perchè, proprio qui, fu eretto un grande monumento funerario edificato per accogliere le spoglie di Santa Costanza, figlia di Costantino. Appuntamento: piazza Annibaliano, di fronte alla Metro B, h. 15:30: Continue reading

MUSEO DI ZOOLOGIA, IN MOSTRA “LA VIA DELLE API”

Allestita al Museo Civico di Zoologia di via Aldrovandi, fino al 27 giugno 2021, la mostra La Via delle Api vuole essere un percorso attraverso il mondo delle api e i loro prodotti. La mostra è a cura di Massimo Capula, Carla Marangoni, con la progettazione di Paola Marzoli ed è realizzata in collaborazione con il Gruppo api sparse-Aps in apicoltura e la via delle apil’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana “M. Aleandri” di Roma. L’esposizione è promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Per i possessori della MIC Card l’ingresso al museo è gratuito. La mostra è incentrata sull’ape mellifera, sulla sua organizzazione sociale e sull’importante ruolo che svolge per la conservazione della biodiversità. Lungo il percorso espositivo viene illustrato come le api producano il miele, il polline, la propoli e la pappa reale, e quali siano le applicazioni di questi prodotti in campo alimentare, medico e agricolo. Continue reading

QUELLA CASA DI VIALE BUOZZI: TOTÒ, BAGLIONI E ALTRE STORIE

palazzina GiammarustiPalazzina Giammarusti su #vialebrunobuozzi angolo #viagramsci. All’attico ci abita Claudio Baglioni ed è stata anche l’abitazione di Totò, ma vogliamo ricordare che la palazzina è di Pietro Lombardi, il progettista delle fontanelle rionali romane. Dopo la fontana delle Anfore al Testaccio nel 1927, è lui che progetta le fontanelle rionali per i rioni Monti, Campo Marzio, S.Eustachio, Pigna, Ripa, Trastevere, Borgo Regola, Ponte, Campitelli e poi al Quartiere Tiburtino e Nomentano. Fonte: #roma2pass

POLIAMBULATORIO A PIAZZA ISTRIA ANCHE IL SABATO E LA DOMENICA

A piazza Istria 2 (scala sx, interno 4) opera la Cooperativa Sociale Romamed, formata da medici di famiglia. A questa struttura possono rivolgersi gratuitamente tutti i pazienti del Municipio e non, in caso di necessità, dalle ore 8 alle ore 20, tutti i giorni. Lo studio medico, al quale aderiscono più di 50 medici, è aperto a tutti anche sabato, domenica, festivi e prefestivi, come vero e proprio pronto soccorso. E’ presente in studio anche personale infermieristico di supporto e sono erogabili le seguenti prestazioni sanitarie: prestazioni ROMAMEDmediche di base, prestazioni per situazioni di urgenza soggettiva o per situazioni che dovrebbero essere valutate dal medico di famiglia, medicazione di ferite superficiali, rimozione punti di sutura, fleboclisi (compatibilmente con gli orari), terapie iniettive (per cui si è rilevata al momento la necessità o, per la continuità terapeutica, per cui ha fatto richiesta il medico curante), terapie iniettive intramuscolari, lavaggi vescicali, controlli della pressione, istruzione sulla gestione e controllo di stomie/ glicemia/ insulina/ ulcere/cateteri vescicali, medicazioni e bendaggi, antitetanica e vaccinazioni. Tel. 06 86329969.

E A “PIAZZA ISTRIA” L’APPETITO VIEN MANGIANDO

Colazione1Pranzo_salmoneSe l’appetito vien mangiando, il locale “Piazza Istria” (bar, ristorante, pasticceria e tabaccheria) sito nell’omonimo luogo del municipio, fa al caso vostro. Lì troverete il modo di rifocillarvi ad ogni ora della giornata. Per esempio, a colazione, come mostrano le foto di Christian Evangelista: il pasticcere sforna centinaia Carbonaradi cornetti di alta qualità e di tutti i generi, muffin con o senza farcitura, pangoccioli, pasticcini, eccetera. Ma anche all’ora di pranzo c’è tutto quello che fa per voi: i menù variano ogni volta, a seconda delle materie prime di giornata, (si può consultare Instagram: piazzaistria1). Ecco – tanto per dire – nelle immagini, alcuni piatti dello chef: trancio di salmone scottato e carbonara. Perciò, buon appetito!

PARIOLI: IL REBUS DEL SUICIDIO DI ANTONIO CATRICALÀ

CATRICALACosa può aver spinto un uomo come Antonio Catricalà al suicidio? Perché l’ex garante dell’Antitrust e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, che sei giorni fa è stato nominato presidente del Consiglio direttivo dell’Istituto grandi infrastrutture, si è tolto la vita ieri mattina nella sua casa ai Parioli? Perché non ha lasciato biglietti o lettera d’addio alla famiglia? Cosa (o chi) può averlo spinto a compiere un gesto CATRICALA CASAcosì estremo e, secondo amici e colleghi, assolutamente inaspettato? Tante, forse troppe le domande senza risposta dietro quello che appare come un rebus per gli investigatori della Squadra Mobile di Roma. Che si tratti di suicidio è certo. Quello che non è chiaro è il movente, su cui gli inquirenti ora sono chiamati a far luce. Ma facciamo un passo indietro e torniamo a ieri mattina. Secondo una prima ricostruzione, Catricalà si era svegliato prima del solito, è uscito sul balcone e ha esploso un colpo portandosi la pistola alla tempia. La moglie ha sentito lo sparo ed è accorsa trovandolo riverso a terra. Con il corpo copriva la pistola usata per compiere il gesto, un revolver Smith & Wesson calibro 38, che deteneva regolarmente. Sul posto anche i vigili del fuoco per aiutare gli investigatori a recuperare il bossolo del proiettile, che non è stato trovato sul terrazzo teatro del suicidio. Continue reading