COSA DICE IL DPCM DRAGHI

Le scuole potrebbero essere le grandi sacrificate del primo Dpcm del governo Draghi. Non ovunque però. Verrebbero chiuse nelle zone rosse e nei luoghi dove ci sono soglie alte di contagio, a prescindere dai colori. Le nuove misure sugli istituti arrivano dopo una valutazione del Comitato tenico scientifico, che in queste ore trasmetterà un verbale al governo. E il decreto della presidenza del Consiglio potrebbe essere firmato presto dal premier Mario Draghi, anche già lunedì.

AL VIA LE PRENOTAZIONI ONLINE PER IL VACCINO ANTI-COVID

«In settimana al via il servizio di prenotazione online» delle vaccinazioni anti-Covid «per la fascia degli over 70 anni». Lo annuncia l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, al termine della quotidiana videoconferenza della task-force regionale Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù.

PIAZZA DELL’IMMACOLATA CHIUSA IERI PER ASSEMBRAMENTI

Chiusure temporanee a causa di assembramenti sono scattate nel pomeriggio di ieri, sia a piazza dell’Immacolata a San Lorenzo, sia alla scalea del Tamburino a Trastevere. Entrambi quartieri caratterizzati dai locali della movida. I vigili sono intervenuti per la presenza di un elevato numero di persone, soprattutto giovani, che rendeva impossibile il rispetto delle norme di prevenzione del contagio da Covid.

ADESSO UN’APP VI DICE SE GLI AUTOBUS DI ROMA SONO AFFOLLATI

Sembra quasi fantascienza per i trasporti romani, ma si potrà conoscere il grado di affollamento di un autobus grazie a un app. È partita la sperimentazione di Atac e Moovit, l’applicazione per la mobilità urbana, che permetterà di conoscere in tempo reale i dati sull’affluenza a bordo nei bus. Così. dopo aver effettuato l’aggiornamento dell’app, gli utenti ptranno visionare tre gradi di riempimento dei mezzi di superficie: posti disponibili, poco affollato e capienza limitata. Il dato verrà raccolto da Moovit con i conta-passeggeri digitali presenti a bordo dei bus della nuova flotta “+Bus xRoma” e indicherà una stima approssimativa del riempimento del mezzo. Saranno quattrocento i mezzi della flotta di Atac su cui sarà effettuata la rilevazione, i cui dati saranno oggetto di verifiche tecniche per controllarne il grado di affidabilità.

L’ALTRACITTÀ DI VIA PAVIA: ONLINE SI PARLA DEL LIBRO “E SICCOME LEI”

coverLa libreria l’altracittà di via Pavia, sabato 27 alle ore 18:30 organizza la presentazione del libro “E siccome lei” di Eleonora Marangoni (Feltrinelli). In dialogo con Patrizia Cesari, Salotto di Santagata. L’appuntamento è online. Per sapere come partecipare: laltracittaroma@gmail.com Eleonora Marangoni ritrae le donne di oltre trentacinque anni di carriera, dagli esordi nella commedia anni Cinquanta al cinema di Antonioni fino ai film degli anni Ottanta con Roberto Russo, passando per Risi, Monicelli, Sordi, Brass, Scola e Buñuel. Le filtra una a una attraverso il suo sguardo e le inchioda a un dettaglio, le evoca a partire da una frase o da un gesto, le fissa in un sorriso ingenuo o in un ricordo lontano, e in ogni ritratto coglie fragilità e tenacia, un segno della grazia e dei misteri del vivere. Ritratti e destini dipinti con tenerezza e umorismo, attraverso i quali ci viene restituita l’essenza di una donna dai molti volti, un pezzo di storia del cinema e di ognuno di noi.

MUSEO DI ZOOLOGIA, IN MOSTRA “LA VIA DELLE API”

Allestita al Museo Civico di Zoologia di via Aldrovandi, fino al 27 giugno 2021, la mostra La Via delle Api vuole essere un percorso attraverso il mondo delle api e i loro prodotti. La mostra è a cura di Massimo Capula, Carla Marangoni, con la progettazione di Paola Marzoli ed è realizzata in collaborazione con il Gruppo api sparse-Aps in apicoltura e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana “M. Aleandri” di Roma. L’esposizione è promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Per i possessori della MIC Card l’ingresso al museo è gratuito. La mostra è incentrata sull’ape mellifera, sulla sua organizzazione sociale e sull’importante ruolo che svolge per la conservazione della biodiversità. Lungo il percorso espositivo viene illustrato come le api producano il miele, il polline, la propoli e la pappa reale, e quali siano le applicazioni di questi prodotti in campo alimentare, medico e agricolo. Continue reading